stampa
  invia
Archivio Avvisi
15 novembre 2011
SOSPENSIONE OBBLIGO DI CATENE BORDO SU STRADE REGIONALI
In riferimento all'obbligo previsto dal 15 novembre per tutti i veicoli di essere dotati di pneumatici invernali o di catene o altri mezzi antisdrucciolevoli a bordo, Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. rende noto di aver emesso apposita ordinanza di immediata sospensiva di tale obbligo sulla rete stradale di competenza regionale in attesa di definizione dell'apposita segnaletica.
Un tanto si rende necessario per la corretta informazione dell'utenza della strada, in considerazione del fatto che ad oggi non risultano ancora in possesso della Società le norme tecniche con le quali realizzare la necessaria segnaletica stradale prevista dall'art. 5 del Codice della Strada.
11 novembre 2011
DAL 15 NOVEMBRE OBBLIGO DI PNEUMATICI INVERNALI O CATENE A BORDO
Nel corso della riunione del Comitato Operativo Viabilità sulla verifica del “Piano Neve” tenutasi nella mattinata odierna presso la Prefettura di Trieste è stato presentato il piano preventivo di Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A.
Al fine di ridurre possibili disagi causati nel corso di eventi meteorologici avversi che comportano difficoltà nella sicurezza della circolazione stradale a causa della mancanza di adeguato equipaggiamento invernale, che sovente causano rallentamenti e blocchi della circolazione e conseguente impossibilità di garantire i servizi di emergenze e di pubblica utilità nonché il servizio di sgombero neve, Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. ha già adottato dei provvedimenti all’uopo necessari.
In particolare, in data 2 novembre è stata emessa l’ordinanza che prevede - per il periodo compreso tra il 15 novembre 2011 ed il 31 marzo 2012l’obbligo per tutti i veicoli di essere muniti di pneumatici invernali ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciodevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati per la marcia su neve o ghiaccio. Un tanto nel pieno rispetto di quanto previsto dalle recenti modifiche introdotte dal Codice della Strada (art. 6, comma 4. Lett. e), D.L.gs. n. 285/1992 e s.m.i.). 

Nel corso della riunione odierna è stato valutato opportuno, di concerto con tutti i partecipanti, estendere tale obbligo anche al tratto della SR 14 dal km 158+345 al km 161+150, in continuità con quanto già deciso da Anas per il tratto stradale confinante. 

Le strade sulle quali vige tale obbligo sono quindi: 

NSA 56 : Intero tronco (loc. Sisiana - collegamento tra la A4 e la SS 14)
S.S. 14 : dal km 129+468 al km 137+760 (da Monfalcone a Sistiana) 
S.R. 14 : dal km 137+760 al km 148+130 
(da Sistiana a TS loc. Miramare)
S.R. 14 : dal km 158+345 al km 161+150 (da Trieste a zona Bivio ad H)
S.R. 55 : dal km    0+000  al km  2+922 (da San Giovanni di Duino a Sablici)
S.R. 58 : dal km    0+000 al km   9+229 (da Trieste a loc. Fernetti)
S.R. 518: Intero tronco  (loc. Devetaki)
S.R. 519: Intero tronco  (loc. Jamiano)

La scelta di tali strade è determinata dal fatto che le stesse sono, come avvenuto nelle scorse stagioni invernali, soggette a precipitazioni di carattere nevoso ed alla immediata formazione di ghiaccio. In particolare, per quanto attiene alla SR 14 (“Strada Costiera”) l’obbligo si è reso necessario anche in considerazione dell’importanza strategica che tale via di comunicazione assume rispetto al capoluogo di Regione collegato con il resto del territorio regionale, di fatto, dalla SR 14 e dal Raccordo autostradale n. 13. 

Tale obbligo verrà prossimamente esteso anche agli utenti delle strade regionali in territorio montano, in particolare delle strade SR 251, SR 552, SR 355, SS 52, SR 465. 

Si precisa, inoltre, che tali provvedimenti e l’individuazione del periodo di vigenza del relativo obbligo oltre ad essere conformi con la normativa citata sono stati assunti in omogeneità con quanto adottato dall’ANAS, dalle concessionarie autostradali e più in generale da tutti i gestori di tratte stradali/autostradali che presentano le medesime caratteristiche e criticità delle strade per le quali anche FVG Strade S.p.A. ha adottato le relative ordinanze.

7 novembre 2011
DAL 15 NOVEMBRE OBBLIGO DI PRECAUZIONI PER NEVE E GHIACCIO SU MOLTE STRADE REGIONALI
Nei giorni scorsi Friuli Venezia Giulia Strade ha emanato un’ordinanza che prescrive l’obbligo di tenere a bordo dei veicoli, dal 15 novembre 2011 al 31 marzo 2012 e in particolare su alcuni tratti di strade regionali, mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio. 

In particolare i tratti e le strade interessati da queste condizioni atmosferiche, e di conseguenza dall’ordinanza, sono la S.S. 14 dal km 129 (Monfalcone) al km 148 (Trieste Miramare), la S.R. 14 dal km 158 (Trieste) al km 161 (Vicinanza bivio H), la S.R. 55 dal km 0 (San Giovanni di Duino) al km 2+900 (Sablici), la S.R. 58 dal km 0 (Trieste) al km 9+200 (Fernetti), la S.R. 518 intero tronco (località Devetaki), la S.R. 519 intero tronco (Località Iamiano) e la NSA 56 (località Sistiana collegamento tra la A4 e la S.S. 14).
Il non immediato utilizzo quindi in queste condizioni climatiche di catene o pneumatici da neve possono influire sia sulla sicurezza degli utenti che sulle operazioni dei mezzi addetti alla rimozione della neve ed allo spargimento del materiale antighiaccio. Negli anni scorsi, infatti, si sono verificati numerosi blocchi della viabilità a causa dei mezzi posti di traverso in seguito a sbandamento per mancanza dei previsti dispositivi. Tali situazioni hanno anche impedito il transito dei mezzi addetti alla manutenzione della viabilità invernale, che così non hanno potuto operare in modo efficace lungo la rete stradale.