stampa
  invia
Archivio News
1 ottobre 2009
RIAPERTURA PONTE DI PIERIS - S.S. 14
Potranno circolare anche i veicoli superiori alle 35 tonnellate

Rispettando pienamente la tempistica prevista per il completamento dei lavori, Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. ha emesso l’ordinanza per la riapertura dalle 14.00 di venerdì 2 ottobre del ponte sull’Isonzo sulla S.S. 14 in località Pieris.

 

Il tratto era interdetto al traffico dal 17 agosto scorso per permettere l’ultimazione in tempi rapidi dei lavori di ripristino strutturale del ponte con consolidamento della soletta di sottopavimentazione, ai fini di garantire una maggior sicurezza grazie anche alla posa delle barriere in acciaio zincato effettuata a cura della Società regionale.
La chiusura era stata decisa di comune accordo con le Amministrazioni comunali di San Canzian e Fiumicello, cui Fvg Strade ha sempre garantito massimo impegno alla diffusione dell’itinerario alternativo consigliato attraverso segnaletica, pubblicazione sul sito aziendale e trasmissione dell’ordinanza ai rappresentanti di categoria, oltreché a tutti gli enti interessati; la Società ha inoltre concesso, per tutto il periodo di chiusura, le necessarie deroghe alle limitazioni di transito esistenti sul ponte di Sagrado quale alternativa per l’attraversamento del fiume Isonzo.
Tali lavori hanno permesso altresì di revocare il divieto di transito ai veicoli di massa superiore alle 35 tonnellate, che era stato istituito nel 2007 proprio per ragioni di sicurezza, accogliendo così le richieste di attenzione nei confronti delle imprese, in particolare del settore edile, del territorio.
Nei prossimi giorni sarà effettuato il completamento delle lavorazioni di piccola entità, del tutto marginali e non incidenti sull’uso e sulla funzionalità dell’opera.