stampa
  invia
Archivio News
16 ottobre 2009
SPERIMENTAZIONE PAVIMENTAZIONE ANTIGHIACCIO SULLA S.R. 251 DELLA VAL CELLINA

Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. effettuerà oggi sulla S.R. 251 “della Val di Zoldo e Val Cellina”, che collega la città di Pordenone con le località montuose occidentali della Regione, la posa in opera di una tratta sperimentale con pavimentazione in conglomerato bituminoso additivato con prodotto autosghiacciante. –

Tale additivo, in caso di temperature inferiori allo zero, abbassando la temperatura di congelamento dell’acqua rallenta la costituzione di ghiaccio e riduce l’adesione dei fiocchi di neve al piano viabile ritardando nel contempo la formazione di patine scivolose in caso di nevicata.
Fvg Strade, con le sue attività di ricerca nel campo della tecnologia stradale, ha ritenuto di dover investire nell’ambito di questa innovativa applicazione al fine di garantire un miglioramento della sicurezza stradale durante i periodi invernali e di ottimizzare la gestione dei mezzi spargisale e sgombraneve.
Il luogo di tale sperimentazione è il viadotto sul Torrente Alba, nel Comune di Andreis, all’inizio del tratto montuoso della Strada Regionale n° 251, lì dove le condizioni climatiche cambiano in modo repentino e nei mesi da ottobre ad aprile la formazione di ghiaccio al suolo e le precipitazioni nevose sono fenomeni consueti. Tale tratto, precisano i tecnici della Società, verrà segnalato da apposita cartellonistica.
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. verificherà l’efficacia del sistema innovativo mediante monitoraggio costante sul campo da parte dell’equipe tecnica della Società anche con l’istallazione di sensori che ne permetteranno un riscontro oggettivo. Verranno infatti monitorate le condizioni climatiche al contorno quali temperatura dell’aria, temperatura dell’asfalto, umidità e velocità del vento e confrontate poi con il comportamento della pavimentazione, in modo da valutare pregi e difetti al variare di tali parametri.