stampa
  invia
Archivio News
1 giugno 2010
INAUGURAZIONE ROTATORIA OVEST DI MUZZANA DEL TURGNANO - S.S. 14
Sarà inaugurata ufficialmente il 2 giugno 2010 la rotatoria Ovest realizzata da Friuli Venezia Giulia Strade sulla SS14 in Comune di Muzzana del Turgnano, i cui lavori erano stati consegnati il 27 febbraio scorso alla presenza dell’assessore regionale alla Viabilità e Infrastrutture Riccardo Riccardi e del sindaco Vittorino Gallo.
Il progetto rientra nel programma di miglioramento della sicurezza e della qualità ambientale della viabilità sul territorio regionale. In tale contesto, infatti, la sostituzione dell’intersezione a raso già esistente con un’intersezione a rotatoria risulta l’alternativa migliore per obbligare gli automobilisti a rallentare, nel rispetto dei limiti di velocità dell’area urbana, incrementando anche la sicurezza di pedoni e ciclisti.
La nuova rotatoria è stata realizzata con forma allungata per sfruttare al massimo gli spazi disponibili. 
E' dotata di una corona giratoria della larghezza di 8,50 m; il diametro esterno minore misura 32,20 m, quello maggiore 42,20 m; il margine esterno dell’isola centrale, pavimentato con porfido, risulta sormontabile per una larghezza di 1,50 m. Due sono le corsie di immissione per i rami appartenenti alla viabilità principale, al fine di soddisfare pienamente le verifiche di capacità per i flussi di traffico.
La viabilità pedonale esistente è stata razionalizzata mediante il rifacimento e la ristrutturazione di marciapiedi e pista ciclo-pedonale, oltre ai nuovi passaggi pedonali e all’adeguamento di tutti i percorsi alle esigenze dei disabili; per garantire la massima sicurezza ai pedoni ed il controllo della velocità dei veicoli si è deciso di mantenere anche il semaforo pedonale recentemente installato.
Per quanto riguarda le opere accessorie, è stato realizzato un sistema di raccolta delle acque meteoriche integrando il sistema già esistente e sono state realizzate le isole direzionali mediante posa di cordoli in calcestruzzo e di terreno vegetale che sarà adeguatamente piantumato e inerbito.
L’opera è completata con la posa della segnaletica stradale verticale e orizzontale.
Per la realizzazione della rotatoria non sono state occupate aree private, inserendosi l’intervento all’interno delle aree già interessate dalla viabilità esistente, e gli accessi alle proprietà private sono stati mantenuti nella loro funzionalità.
La realizzazione della rotatoria, oltre ad un discorso di maggiore sicurezza, comporterà inoltre una riduzione sia dell’inquinamento acustico che di quello da emissioni in tutta l’area interessata, poiché riduce notevolmente i tempi di sosta in coda degli autoveicoli.
L’opera è stata realizzata per Friuli Venezia Giulia Strade dall’impresa Ciotti Giovanni S.r.l. di Pieve di Cadore ed è costata complessivamente 950 mila euro.