stampa
  invia
Archivio News
26 luglio 2010
TROMBA D'ARIA: RIAPERTA A TEMPO DI RECORD LA SR 352
L'assessore regionale alla Protezione civile Riccardo Riccardi ha firmato sabato 24 luglio il decreto con il quale viene riconosciuto lo stato di emergenza a seguito della tromba d'aria che la notte precedente aveva interessato una vasta zona del Friuli centrale. L'area più colpita comprende i Comuni di Santa Maria La Longa e, in modo particolare, Pavia di Udine.
Grazie al lavoro dei tecnici di Fvg Strade e dei numerosi volontari delle squadre comunali di Protezione civile, è stata comunque riaperta al traffico già nella notte la strada regionale 352 tra Palmanova e Udine, rimasta per qualche ora impraticabile a causa degli alberi che, divelti dal vento, avevano ostruito la carreggiata, scalzando peraltro parte del manto stradale ripristinato già in nottata.
Il decreto mette ora a disposizione 500 mila euro per i primi interventi di ripristino dei danni che, anche a seguito dell'immediato sopralluogo sulla fascia di territorio interessata dal passaggio della tromba d'aria effettuato dall'assessore Riccardi e dai sindaci di Santa Maria La Longa e Pavia di Udine, sono apparsi assai rilevanti. Colpiti strade, capannoni industriali ed artigianali scoperchiati dalle raffiche di vento, nonché alcune abitazioni.