stampa
  invia
Archivio News
10 settembre 2010
11 E 12 SETTEMBRE, DUE SPETTACOLI CON CRASH-TEST E SIMULATORI PER LA SICUREZZA STRADALE
"Katedromos in piazza", voluto dalla Regione e da Friuli Venezia Giulia Strade, è un'iniziativa che sabato e domenuca prossimi, 11 e 12 settembre, rispettivamente a Lignano Pineta (ore 21.00 in piazza Marcello D'Olivo) e Latisana (ore 18.30, piazza Matteotti), metterà in scena un vero e proprio spettacolo sulla sicurezza stradale, con la possibilità di provare gli effetti di un impatto frontale, anche se a soli 10 chilometri all'ora, o di verificare come una guida scorretta possa portare al ribaltamento di un veicolo.
"Non sono dimostrazioni "shock" - dichiara l'assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi - ma certo è che il progetto Katedromos di educazione stradale, con i suoi simulatori di ribaltamento e crash-test, ritengo possa far capire, soprattutto ai più giovani, quali sono i rischi di una guida poco attenta sulla strada, quanto può essere stupido non rispettare le regole mettendosi al volante o guidando una moto".

Gli spettacoli di Katedromos, insieme ad altri programmati in occasione di "Friuli Doc" ad Udine e successivamente a Codroipo, sono inseriti nell'ambito del progetto "SicuraMENTE" di educazione stradale che la Regione ed FVG Strade stanno avviando d'intesa con l'Ufficio scolastico regionale, la Polizia della strada e le Università di Trieste ed Udine, nella convinzione che anche momenti spettacolari di sensibilizzazione alla sicurezza stradale possano risultare proficui.
Lo spettacolo metterà inoltre in luce altri stili di guida scorretti, come ad esempio il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, di caschi omologati e dei seggiolini per bambini.
"Katedromos in piazza" è già stato viso in Italia da oltre mezzo milione di persone.