stampa
  invia
Archivio News
22 ottobre 2010
Firmata la Convenzione con il Comune di Latisana per la rotatoria "Ai Picchi"
L'Assessore Riccardi ha siglato mercoledì 20 ottobre con il Sindaco di Latisana, Micaela Sette, la Convenzione che fissa le competenze per la realizzazione della rotatoria in località Picchi, rotatoria che consentirà l'eliminazione dell'intersezione semaforizzata tra la strada regionale 354 e via Volton.
La convenzione, gia sottoscritta anche dal Presidente di Fvg Strade, Giorgio Santuz, prevede che l'intervento, progettato dal Comune di Latisana e coperto finanziariamente dall'amministrazione regionale per un ammontare complessivo di 1 milione e 300 mila euro, venga realizzato proprio da Fvg Strade.
La rotonda, a tre braccia con diametro esterno di 80 metri a circa 300 metri a sud della esistente intersezione, verrà realizzata in tempi brevi grazie ai poteri di intervento d'urgenza previsti per la gestione commissariale, per arrivare presumibilmente al taglio del nastro in occasione dell'apertura della stagione estiva.
Si tratta del primo degli interventi destinati a risolvere le problematiche dei flussi di traffico verso la località balneare di Lignano Sabbiadoro che gravitano sulla strada regionale 354 e che sono stati discussi nel corso dell'incontro in Municipio, alla presenza della giunta comunale, del consigliere regionale Daniele Galasso e del direttore di Fvg Strade, Oriano Turello.
Sono tre i punti critici sui quali si è convenuto di intervenire e sui quali si dovrà scegliere la soluzione progettuale più adatta.
Le tre rotonde proposte negli studi di fattibilità non elimineranno del tutto le code ma garantiranno maggiore fluidità nelle giornate di punta su una strada che ha la peculiarità di avere, nel periodo estivo, flussi notevoli che toccano anche punte di 1700 veicoli all'ora per senso di marcia.
La prima rotatoria, in località Paludo avrà un diametro di 60 metri e permetterà di sostituire l'impianto semaforico tra la SR 354, via Tisanella e la SP 102; per risolvere la più problematica situazione di Pertegada viene proposta una rotatoria di diametro di 40 metri, con due corsie in ingresso. Infine, l'ultima rotatoria, di 60 metri di diametro, permetterà di sostituire l'intersezione semaforizzata di Aprilia Marittima: contestualmente alla sua realizzazione, verrà operata una sistemazione dell'intersezione posta ad est, che collega le strade locali via dei Delfini a nord e via delle Murene a sud. in particolare, è prevista la sistemazione di un tratto attualmente non pavimentato di via delle Murene in modo da ottenere una strada complanare continua da Bevazzana ad Aprilia Marittima.
In risposta alla richiesta dell'amministrazione regionale, che aveva segnalato l'importanza di includere nei progetti sistemi di protezione della mobilità pedonale, Fvg Strade ha proposto la realizzazione di un sottopasso ciclo-pedonale in località Pertegada.