stampa
  invia
Archivio News
23 dicembre 2010
CONSEGNATI I LAVORI PER LA NUOVA ROTATORIA A RIVOLI DI OSOPPO
Il Presidente di Friuli Venezia Giulia Strade SpA Giorgio Santuz, insieme all'Assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi, ha consegnato oggi, con una piccola cerimonia presso il Municipio di Osoppo, i lavori per la realizzazione di una rotatoria in località Rivoli all'intersezione tra la strada regionale 463 "del Tagliamento" e la provinciale 49 "Osovara".
Un'opera, hanno sottolineato Riccardi e Santuz, ma anche il sindaco di Osoppo Luigino Bottoni, indispensabile e attesa dalla comunità locale e il suo sistema industriale, in grado di regolare finalmente l'intenso traffico, soprattutto commerciale, in un punto delicato della viabilità posta a servizio della Zona industriale.
Pur in una situazione economica e finanziaria regionale "complessa e difficile", ha evidenziato l'assessore Riccardi, la Regione conferma la "mission" di FVG Strade anche nella prossima annualità, che porterà la società di gestione ad avviare la realizzazione di una cinquantina di rotatorie lungo la viabilità del Friuli Venezia Giulia, con un impiego di risorse pari a circa 400 milioni di euro.
E' compito di FVG Strade, ha indicato Santuz, "organizzare la viabilità e facilitare un veloce avviamento della produzione già all'uscita dei cancelli della fabbrica", accompagnando in tal modo "la crescita del nostro sistema economico, perché nonostante la crisi che colpisce anche il Friuli Venezia Giulia non abbiamo derogato a nuove ipotesi di sviluppo", ha osservato Riccardi.
L'assessore Riccardi e il presidente Santuz hanno infine voluto pubblicamente ringraziare tutte le maestranze di FVG Strade, "quotidianamente impegnate sulle nostre strade anche in condizioni meteo proibitive".
La rotatoria in realizzazione a Rivoli di Osoppo comporta un impegno finanziario complessivo di 850 mila euro, tra fondi regionali, della Provincia di Udine e della locale Amministrazione municipale; la conclusione dei lavori è prevista per l'inizio dell'estate del prossimo anno. A realizzarla sarà un'impresa di Tricesimo.
Il diametro esterno della rotatoria misura 42 metri, con un'isola centrale di 21 metri; le corsie d'ingresso avranno una larghezza di 3,50 metri e quelle d'uscita di 4,50 metri. La capacità di smaltimento del traffico della nuova opera è indicata in oltre 1.120 autovetture all'ora. Assieme alla rotatoria verrà anche adeguato e allargato circa un chilometro di carreggiata e troverà completamento la rete fognaria.
All'incontro sono intervenuti, tra gli altri, il vicesindaco Ida Copetti, l'assessore comunale ai Lavori pubblici Lucio Feregotto e il direttore generale di FVG Strade Oriano Turello.