stampa
  invia
Archivio News
14 gennaio 2011
FVG STRADE: DA LUNEDI' ON-LINE AUTORIZZAZIONI AI TRASPORTI ECCEZIONALI
A servizio delle aziende di autotrasporto, ma più in generale, a favore di una mobilità in sicurezza sulle strade del Friuli Venezia Giulia. 
Risponde a questa duplice esigenza il nuovo sistema on-line di FVG Strade per la gestione delle autorizzazioni ai trasporti stradali eccezionali che oggi è stato ufficialmente presentato presso l'Auditorium della Regione di Udine nel corso di un incontro con gli imprenditori, le associazioni di categoria dell'autotrasporto e i rappresentanti delle Forze dell'Ordine, dal presidente e dal direttore generale di FVG Strade, Giorgio Santuz ed Oriano Turello, insieme all'assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi. 
Attivo già nei prossimi giorni (dal pomeriggio di lunedì 17 gennaio), sul sito www.trasporti.fvgstrade.it , ''Trasporti eccezionali'' rappresenta la gestione digitale completa per i traffici eccezionali lungo la viabilità non solo della regione ma anche del vicino Veneto, con la possibilità di elaborare direttamente dalle sedi delle società di autotrasporto tutta la pratica di richiesta, pagamento e ricevimento dell'autorizzazione.
Viene dunque eliminata la procedura ''cartacea'', con innegabili risparmi di tempo (per le imprese) e per chi deve autorizzare il trasporto.
Il sistema scelto da FVG Strade è lo stesso adottato dalla Provincia di Venezia e da Veneto Strade, ed è già ampiamente collaudato da diversi gestori che a loro fanno riferimento. 
L'azienda o l'agenzia possono dunque inserire via web la propria richiesta firmandola digitalmente ed il sistema calcola automaticamente tutti gli importi dovuti, dando la possibilità di pagarli con carta di credito (o bollettino postale). L'autorizzazione viene emessa on-line e può essere scaricata in qualsiasi momento da Internet. 
''Un'importante risposta alla categoria dell'autotrasporto'', hanno osservato Riccardi e Santuz, che darà la possibilità - già nei prossimi giorni inizieranno gli incontri di FVG Strade con Autovie Venete e le quattro Province della regione - di rendere possibile un trasporto fino alla ''destinazione finale'' con un'unica procedura.
''E' un ulteriore tassello - ha osservato l'assessore Riccardi - per cercare di 'utilizzare' al meglio la nostra attuale viabilità regionale: un elemento in più per migliorare le prestazioni delle nostre strade''.
Alla presentazione hanno partecipato, tra gli altri, il prefetto di Udine Ivo Salemme, il comandante della Polstrada di Udine Giuseppe Stornello, nonchè la vicepresidente ed il consigliere di FVG Strade, Arianna Dreossi ed Andrea Mansutti.