stampa
  invia
Archivio News
24 febbraio 2011
CONCLUSI IN NOTTATA I LAVORI URGENTI DI MESSA IN SICUREZZA SULLA SR 251
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. comunica che è è stata riaperta al traffico stamattina alle ore 4.00 la SR 251 "della Val Cellina", chiusa ieri sera alle ore 22.00 per lavori urgenti di disgaggio di un grosso masso dalla parete sovrastante la strada al km. 78+410 nei pressi della località Contron in comune di Claut (Ud).
Le operazioni di messa in sicurezza sono state eseguite in nottata, come deciso dalla Società di concerto con l'assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi ed i sindaci della zona nonchè con gli organizzatori dei Campionati mondiali di sci alpinismo in svolgimento in questi giorni, proprio per arrecare il minor disagio possibile alla popolazione e agli ospiti dei Mondiali.

21 febbraio 2011
SR 251 IN VALCELLINA: NELLA NOTTE DEL 23/02 CHIUSURA PER LAVORI URGENTI DI MESSA IN SICUREZZA
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. comunica che, a seguito di sopralluoghi effettuati dai propri tecnici, è stata verificata la presenza di un grosso sasso su una parete sovrastante la strada regionale 251 "della Val Cellina" (al km78+410), nei pressi della località Contron in comune di Claut (Ud).
Poiché tale masso, seppur trattenuto da reti e funi, gravita sulla sede stradale, per garantire la sicurezza della viabilità è necessaria la sua rimozione nel più breve tempo possibile.
Questa mattina è stato quindi convocato con urgenza un incontro con i sindaci della zona, nonchè con gli organizzatori dei Campionati mondiali di sci alpinismo in svolgimento in questi giorni, ed è stato deciso - in accordo con l'assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi - di eseguire i lavori di disgaggio del grosso masso già nella nottata di mercoledì prossimo, 23 febbraio, con inizio delle operazioni alle ore 22.00, onde arrecare il minor disagio possibile alla popolazione e agli ospiti dei Mondiali.
I lavori di messa in sicurezza dureranno presumibilmente 5-7 ore e comporteranno la sospensione temporanea del traffico da Montereale Valcellina fino al confine bellunese.
4 febbraio 2011
RIAPERTA IN TEMPO RECORD LA SR 355 AD OVARO
E' stata riaperta in tempo record la strada regionale 355 della Val Degano, che era stata interrotta ventiquattro giorni fa da una frana di rilevanti dimensioni, in località Baus, a Ovaro.
Il taglio del nastro da parte del vicepresidente della Regione Luca Ciriani, assieme all'assessore regionale alle Infrastrutture Riccardo Riccardi, presenti tra gli altri il sindaco di Ovaro Romeo Rovis, i consiglieri regionali Franco Baritussio e Luigi Cacitti, i vertici di FVG Strade e i sindaci della vallata, ha segnato oggi pomeriggio il ripristino della viabilità a completamento di un intervento operato dalla Protezione Civile regionale in soli ventiquattro giorni.
Come ha evidenziato Ciriani, il riatto della percorrenza al traffico della Val Degano è stato possibile mediante la realizzazione di opere paramassi a contenimento dello smottamento, e volte a mettere al sicuro la strada provvisoria che è stata realizzata per 'bypassare' il movimento franoso.
Si tratta di un intervento che, secondo Ciriani, è stato completato rapidamente anche grazie alla piena collaborazione delle autorità locali, di FVG Strade e dei proprietari dei terreni sui quali sono stati eseguiti i lavori.
L'11 gennaio scorso, alcuni massi -uno di considerevoli dimensioni- staccatisi dal versante della montagna si erano abbattuti sulla strada, distruggendo alcune auto che erano parcheggiate sul lato opposto, accanto al fabbricato di un'azienda.
Nell'esprimere la piena soddisfazione dell'Amministrazione per il risultato conseguito con rapidità ed efficacia, Ciriani ha considerato anche che sul tratto di strada interessata dall'intervento transiterà il prossimo mese di maggio il Giro ciclistico d'Italia.