stampa
  invia
Archivio News
30 marzo 2011
SULLE STRADE REGIONALI "SERVITI H24"
Si tratta del nuovo servizio di vigilanza, pronto intervento e sicurezza stradale che Regione Friuli Venezia Giulia e FVG Strade S.p.A. hanno predisposto per intervenire con celerità sulle strade in gestione e che oggi è stato presentato dall'assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi e dai vertici di FVG Strade, il presidente Giorgio Santuz ed il direttore generale Oriano Turello.
''Un servizio per garantire una maggiore sicurezza stradale sui circa 1.000 chilometri di rete (700 di strade regionali e 300 di strade statali d'interesse regionale), operativo 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno e svolto da personale opportunamente formato ed addestrato, dotato di automezzi allestiti specificatamente per assicurare il pronto intervento in condizioni di massima sicurezza'', hanno illustrato Riccardi e Santuz in occasione della posa della prima pietra per la realizzazione della ''variante di Mariano''.
In una prima fase sperimentale, con otto furgoni attrezzati ed una quindicina di operatori, il Servizio H24 verrà attivato lungo le strade regionali e statali delle province di Trieste e Gorizia e nella Bassa Friulana, con particolare attenzione alle arterie caratterizzate da flussi di traffico più intensi come la statale 14 ''della Venezia Giulia'' e le regionali 56 ''di Gorizia'', 252 ''di Palmanova'' e 354 ''di Lignano'';  in casi di emergenza il Servizio sarà comunque in grado di raggiungere anche altri punti critici della viabilità regionale a supporto del personale già dislocato.
Obiettivi prioritari del nuovo servizio - è stato affermato - la gestione delle emergenze viabili, quali incidenti e code, l'intervento in caso di sinistri, la collaborazione con le forze di polizia ''per una FVG Strade - hanno rilevato Riccardi e Santuz - che si ammoderna, cresce e si prepara a divenire una grande società di gestione stradale''.