stampa
  invia
Archivio News
14 aprile 2011
FVG STRADE RIAPRE IN ANTICIPO SU QUANTO PREVISTO LE STRADE DEL PASSO DELLA MAURIA E DEL PASSO REST

Come preannunciato nei giorni scorsi dal Presidente di FVG Strade Giorgio Santuz insieme all'Assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi, sono state completamente riaperte al traffico in anticipo rispetto alle previsioni sia la SS 52 "Carnica" nel tronco Bivio Carnia-Passo Mauria che la SR 552 "del Passo Rest".

La SS 52 era interessata da lavori di somma urgenza per il ripristino e consolidamento del corpo stradale a seguito del cedimento di un muro di sostegno della carreggiata avvenuto al km. 62+250 nei primi giorni di marzo. Dopo un primo breve periodo di totale interdizione della circolazione stradale ad esclusione di alcune fasce orarie per i primi urgenti interventi, dalla metà di marzo la strada statale 52 in quel tratto era praticabile solo per il traffico leggero ed i mezzi trasportanti persone; dalle ore 18.00 di martedì 12 aprile la strada è quindi riaperta anche al traffico pesante senza necessità di deviazioni, con circa un mese di anticipo rispetto ai tempi inizialmente previsti. Il completamento di tutti i lavori (che comportano una spesa complessiva di circa 200 mila euro) è previsto per il prossimo 2 maggio.

Nella serata di ieri 13 aprile è stata riaperta al traffico anche la SR 552 "del Passo Rest" nel tratto compreso tra i km. 7+200 e 23+800, chiusa a metà novembre come ogni inverno causa presenza di ghiaccio e neve. Negli anni scorsi la riapertura della strada coincideva solitamente con i fine settimana a cavallo tra la fine di aprile e l’inizio di maggio; quest’anno, grazie alle condizioni climatiche favorevoli e allo sforzo del personale di FVG Strade si è potuto anticipare tale scadenza, favorendo in tal modo l’afflusso turistico nel periodo pasquale. La strada risulta quindi nuovamente percorribile tra le località di Caprizzi (Ampezzo) e Maleon (Tramonti di Sopra).