stampa
  invia
Archivio News
6 maggio 2011
VISITA DEL PAPA: LIMITAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE SABATO 7 MAGGIO

Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. comunica che in occasione della Visita Pastorale di Papa Benedetto XVI ad Aquileia, sabato 7 maggio sono previste le seguenti limitazioni alla circolazione sulla rete stradale di competenza:

- Strada Statale 14 "della Venezia Giulia": sospensione della circolazione dalle ore 14,00 fino a conclusione dell'evento nel tratto a partire dalla rotatoria all'altezza dell'aeroporto di Ronchi dei Legionari fino a Villa Vicentina all'altezza del ristorante Ai Cjastinars (intersezione con la strada provinciale n.8 "Aquileiense");

- Strada Regionale 352 "di Grado": interdizione totale al traffico nell'abitato di Aquileia dalle ore 14,00 alle ore 20,00.

Lungo tutti i tratti di strada interessati saranno vigenti i divieti di sosta e di fermata con rimozione forzata su ambo i lati.

Percorso alternativo consigliato:
I veicoli provenienti da Cervignano del Friuli e da Terzo di Aquileia e diretti a Grado saranno deviati sulla S.S. 14 sino all'intersezione con la S.P. 68 "del Fossalon" ubicata al km. 115+700, proseguendo sulla predetta Strada Provinciale nel Comune di Fiumicello (loc. San Lorenzo - innesto sulla S.P. 91 "di Beligna") rientrando sulla S.R. 352 a sud del Comune di Aquileia, in corrispondenza del km. 31+000.
I veicoli provenienti da Grado e diretti a Cervignano del Friuli e Terzo d'Aquileia dovranno seguire lo stesso percorso in direzione opposta.

Si consiglia a quanti debbano percorrere le strade interessate dalle limitazioni di verificare preventivamente i percorsi alternativi; in ogni caso si invita, quando possibile, ad effettuare eventuali spostamenti in orari diversi da quelli delle limitazioni al traffico.
Il personale del Servizio H24 di Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. sarà presente lungo tali arterie per agevolare il traffico qualora necessario e per fornire indicazioni sulla viabilità alternativa.

Si avvisa che le presenti notizie potranno essere soggette a variazioni sia nell'itinerario che nell'orario indicati per esigenze di sicurezza.