stampa
  invia
Archivio News
19 luglio 2011
VENERDI' 15 LUGLIO: INAUGURATA ROTATORIA A SCODOVACCA
In appena quattro mesi rispetto ai cinque previsti è stata costruita ed inaugurata dall'Assessore regionale alle infrastrutture Riccardi, la rotatoria di Scodovacca, in Comune di Cervignano del Friuli, all'incrocio tra la strada statale 14 e le vie Chiozza e Veneto.
L'opera, costata 1,25 milioni di euro, è stata progettata da FVG Strade, realizzata dall'impresa Di Piazza di Prato Carnico e va a sostituire un incrocio considerato piuttosto pericoloso, dando quindi una risposta importante in termini di sicurezza oltre che di fluidità del traffico, anche in relazione all'esodo estivo di vacanzieri.
La rotatoria, interamente servita da impianti di illuminazione, ha un diametro esterno di 61 metri. Vi si innestano in direzione Est-Ovest i due rami della statale 14, larghi 6 metri, e le vie Veneto e Chiozza che hanno una larghezza di 3 metri e mezzo e il cui tracciato è stato parzialmente ridisegnato in considerazione della presenza del cimitero di Scodovacca e, inoltre, della conseguente esigenza di creare marciapiedi e percorsi ciclabili.
Con quest'opera ha trovato soluzione uno dei nodi critici della viabilità regionale e della statale 14 in particolare. Statale che, nel solo tratto di attraversamento della provincia di Udine, sarà interessata da altri interventi di messa in sicurezza per superare tutte le criticità presenti nella Bassa Friulana. In proposito, infatti, complessivamente si prevede di creare altre 10 rotatorie (oltre a quella di Scodovacca e di Muzzana, completata qualche mese fa) e la direzione centrale Infrastrutture della Regione, come ha annunciato l'assessore, è al lavoro per pubblicare al più presto i relativi bandi di gara.
Tutto questo nel momento in cui si avvicina finalmente l'aggiudicazione dei lavori della nuova strada di accesso all'interporto di Cervignano, nodo strategico della logistica del Friuli Venezia Giulia, parte di un progetto che, una volta ultimato, costituirà una sorta di circonvallazione di Cervignano, il cui centro abitato non sarà più attraversato dal traffico in uscita dall'autostrada e diretto verso Grado. 
Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenuti anche il sindaco di Cervignano Pietro Paviotti, quello di Aquileia Alviano Scarel, il Presidente di Fvg Strade Giorgio Santuz, l'assessore provinciale Franco Mattiussi e rappresentanti dell'Impresa Di Piazza.