stampa
  invia
Archivio News
1 agosto 2011
FIRMATA LA CONVENZIONE CON LE SCUOLE PER L'EDUCAZIONE STRADALE
Saranno le scuole di una ventina di Comuni del Medio Friuli, con capofila Codroipo, le protagoniste nel prossimo anno scolastico del progetto triennale "SicuraMENTE" per l'educazione stradale, promosso dalla Regione assieme alla Società Fvg Strade e all'Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia.
Lo prevede la convenzione siglata oggi a Trieste, nella sede del Consiglio Regionale, alla presenza dell'Assessore regionale Riccardo Riccardi.

A sottoscrivere la convenzione sono stati Daniela Beltrame, dirigente dell'Ufficio Scolastico, Giorgio Santuz, presidente di Fvg Strade, e Roberto Loco, vicepreside dell'Istituto Tecnico Industriale "Alessandro Volta" di Trieste, scuola che avrà un ruolo di coordinamento del progetto. Per l'esercitazione pratica finale degli allievi coinvolti sarà allestito, proprio a Codroipo nell'area dell'ex Motorizzazione Civile, un campo scuola che resterà come struttura permanente per le attività di educazione stradale. Lo scorso anno hanno partecipato alle iniziative di "Sicuramente" oltre 1500 ragazzi delle classi II e IV di dieci istituti superiori e oltre 500 alunni di scuole elementari e medie di tutto il Friuli Venezia Giulia, con l'intervento di circa 200 docenti.
Concentrando l'attenzione, nel prossimo anno scolastico, sulle scuole del Medio Friuli, ci si propone di promuovere maggiormente il progetto nelle province di Udine e Pordenone, dopo che nella fase sperimentale iniziale aveva toccato soprattutto quelle di Trieste e Gorizia. Il bilancio del primo anno del progetto "SicuraMENTE" nelle scuole è stato giudicato da Riccardi, da Santuz e dalla dirigente scolastica Daniela Beltrame molto positivo, tanto da indicarlo come modello di eccellenza in Italia per "fare sistema" e ridurre nel prossimo futuro gli incidenti stradali, che continuano ancora oggi a vedere i giovani come vittime principali. Tutti hanno sottolineato l'importanza, in prospettiva, di coinvolgere maggiormente gli Enti locali. E a questo proposito l'Assessore Riccardi ha proposto l'organizzazione di un incontro a Codroipo, in settembre, con gli amministratori dei Comuni del Medio Friuli interessati al progetto "SicuraMENTE" nell'anno scolastico 2011-2012.
Saranno ripetute il prossimo anno le iniziative didattiche che hanno già riscosso un notevole successo: i ragazzi delle medie dovranno preparare una serie di attività di educazione stradale da proporre ai bambini delle elementari, secondo il modello della trasmissione delle conoscenze all'interno delle scuole; gli studenti delle superiori invece parteciperanno ad un concorso di idee per una campagna pubblicitaria sul modello della "Pubblicità Progresso". Il progetto triennale "SicuraMENTE" avviato da Regione e Fvg Strade è di più ampia portata: i partner, oltre agli istituti scolastici, sono anche le due Università di Trieste e Udine, le Aziende per i Servizi Sanitari, la Polizia Stradale Regionale e le Polizie municipali di Trieste e del mandamento di Codroipo. Vengono organizzate attività non solo per gli studenti ma anche, ad esempio, per le autoscuole, gli autotrasportatori e gli anziani. L'investimento complessivo è di 1,2 milioni di euro in tre anni, di cui 350mila per la parte scolastica.