stampa
  invia
Archivio News
5 settembre 2011
CONSEGNATI I LAVORI DELLA ROTATORIA DI CORDOVADO SULLA S.R. 463
Sono stati consegnati lo scorso sabato 3 settembre i lavori di costruzione della rotatoria sulla strada regionale 463 "del Tagliamento" in comune di Cordenons (PN). 
Alla posa della prima pietra della rotatoria, alla quale erano presenti l'assessore regionale alla Viabilità Riccardo Riccardi, il presidente e il direttore di FVG Strade S.p.A., Giorgio Santuz e Oriano Turello, l'assessore provinciale alla Viabilità Antonio Consorti ed il sindaco Francesco Toneguzzo, è stato ricordato come l'intervento, del costo di 570.000 euro totalmente di competenza regionale, preveda anche attraversamenti pedonali, opere a tutela delle utenze deboli, segnaletica orizzontale e verticale e illuminazione stradale esterna alla viabilità. 
La rotatoria progettata è del tipo "convenzionale" con un diametro esterno di 45 metri e un'isola centrale di 29 metri. La capacità totale è di 1.500 autovetture eq. /ora. I lavori, appaltati alla ditta Zanini Antonio di Martignacco, inizieranno il 5 settembre e dovrebbero concludersi a gennaio 2012.
"La Regione dà oggi una risposta importante, con un intervento complessivo di oltre 1 milione di euro, per la messa in sicurezza della viabilità del comune di Cordovado sull'asse della 463. C'è consapevolezza che questo è un territorio che sconta la sua posizione di connessione tra due reti importanti come la 13 e la A28 e che sia quindi necessario governare globalmente un sistema in cui la viabilità complementare va in sofferenza nei centri abitati" - ha affermato durante la cerimonia l'assessore regionale alla Viabilità Riccardi.

Si tratta della terza rotatoria che la Regione, attraverso FVG Strade, realizza sulla 463 dopo le altre due già inaugurate in provincia di Udine, ad Osoppo e a Dignano, per rimuovere le interferenze pericolose sulla viabilità ordinaria del Friuli Venezia Giulia. Complessivamente l'intervento regionale per la viabilità nel comune ammonta a oltre 1 milione di euro, visto che oltre alla rotatoria nel programma di FVG Strade 2011 è prevista anche la copertura per l'intervento di messa in sicurezza della strada nel suo tratto terminale, ossia tra l'abitato di Cordovado ed il confine regionale con il Veneto (via Portogruaro) mediante l'allargamento della carreggiata (adeguamento del tratto stradale alla sezione C1).
Prima della posa della prima pietra l'assessore Riccardi, accompagnato dai vertici di FVG Strade, ha incontrato in municipio il sindaco Toneguzzo, che assieme alla giunta ha illustrato le maggiori criticità legate al crescente flusso di traffico pesante che attraversa il centro storico di Cordovado. L'ultima rilevazione effettuata recentemente dall'amministrazione comunale ha registrato che in 24 ore sono transitati 10.000 veicoli, il 7 per cento dei quali rappresentato da camion ed autoarticolati. "La necessità di rallentare il traffico in entrata è dunque un'esigenza concreta per la nostra comunità ed è proprio per questo che ringraziamo l'amministrazione regionale e FVG Strade per aver dato una risposta decisa e tempestiva con questi due importanti interventi per il miglioramento della sicurezza della circolazione e della qualità ambientale della viabilità sul territorio comunale", ha commentato il sindaco.
Riccardi, da parte sua, ha convenuto sulla necessità di un incontro di approfondimento tra Regione, FVG Strade, la Provincia di Pordenone e le amministrazioni comunali interessate al fine di coordinare i futuri interventi in un ottica sistemica.