stampa
  invia
Archivio News
3 aprile 2012
INAUGURATA ROTATORIA DI SAN GIOVANNI SULLA SR 56
"Un altro dei punti neri della viabilità regionale da oggi è risolto. Ora tocca agli altri nodi sulla 56 e sulla Palmanova-Manzano". Lo ha affermato l'assessore a Infrastrutture, Mobilità, Pianificazione territoriale e Lavori pubblici Riccardo Riccardi nell'inaugurare venerdì 30 marzo a San Giovanni al Natisone la rotonda sulla strada regionale numero 56 al km 17+300, all'intersezione tra la viabilità della direttrice palmarina e uno degli accessi principali alla cittadina del Distretto della Sedia.
Si tratta di un intervento che fa parte dell'azione di messa in sicurezza e di riqualificazione dell'intero sistema viario da Udine verso Gorizia e Monfalcone, che mira a dare risposta alle esigenze del traffico tenendo conto delle necessità delle popolazioni interessate, e concorre a favorire il tessuto economico produttivo della zona e dell'intero Friuli Venezia Giulia migliorando la percorribilità e snellendo il traffico molto intenso proprio sulla 56.
Riccardi, nel ringraziare il sindaco e le autorità locali per aver prestato la massima collaborazione nel corso dell'iter e della realizzazione dell'opera, i tecnici e il personale di FVG Strade, le maestranze dell'impresa Venuti che ha eseguito i lavori, e i cittadini per avere condiviso gli interventi, ha anticipato che la prossima settimana sarà posta la prima pietra per l'altra rotatoria prevista a San Giovanni al Natisone, all'interno dell'abitato, sullo stesso asse viario.  
Il presidente di FVG Strade Giorgio Santuz ha ricordato la serie di interventi per il miglioramento della strada regionale 56 e il ruolo della società da lui presieduta che, mentre si fa carico della gestione ordinaria della viabilità, con gli stessi tecnici e personale si occupa dei numerosi lavori in atto sulla rete stradale del Friuli Venezia Giulia.