stampa
  invia
Archivio News
18 aprile 2012
LAVORI URGENTI DI RIMOZIONE MASSI PERICOLANTI IN STRADA COSTIERA (SR 14)
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. rende noto che durante i lavori di bonifica della pendice rocciosa sovrastante il tratto costiero della S.R. 14 tra i km. 142+080 e 142+150 effettuati nel pomeriggio odierno, sono stati individuati alcuni massi di notevoli dimensioni in precario stato di equilibrio. I massi sono stati subito messi in sicurezza tramite il posizionamento di cavi d’acciaio; la loro necessaria rimozione verrà eseguita nella giornata di giovedì 19 aprile

Per effettuare tali rimozioni con la massima sicurezza sia per gli utenti della strada che per le maestranze impegnate nella difficile operazione, la S.R. 14 verrà interdetta al traffico dalle ore 09,30 circa fino al termine dell’intervento con le seguenti modalità:

a) Direzione Sistiana – Trieste:
    - dal km. 137+900 (Sistiana - loc. Costa dei Barbari/NSA 56) al km. 142+000 (superata la strada per S. Croce/inizio   area di cantiere) il transito sarà consentito ai soli frontisti;
    - dal km. 142+000 (inizio area di cantiere) al km. 142+300 (termine area di cantiere) il transito sarà totalmente interdetto sia ai veicoli che ai pedoni
;

b) Direzione Trieste - Sistiana:
    - dal km. 148+130 (bivio per castello di Miramare) al km. 142+300 (superata la casa cantoniera di S. Croce/inizio area di cantiere) il transito sarà consentito ai soli frontisti; 
    - dal km. 142+300 (inizio area di cantiere) al km. 142+000 (termine area di cantiere) il transito sarà totalmente interdetto sia ai veicoli che ai pedoni. 

Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. raccomanda la massima prudenza agli utenti della strada, invitandoli a rispettare la segnaletica di cantiere che sarà apposta in loco e ad attenersi a tutte le disposizioni, anche se diverse da quelle sopra descritte, che venissero impartite dalle forze di Polizia o dal personale di Friuli Venezia Giulia Strade adibito ai servizi di Polizia Stradale che sarà presente sul posto.
16 aprile 2012
INAUGURATA ROTATORIA DI FAGAGNA SULLA SR 464
"Il progetto per l'adeguamento e il completamento della rotatoria sulla strada regionale 464, un asse particolarmente trafficato che funge da collegamento tra le province di Udine e Pordenone, giaceva negli archivi dal 1999: siamo perciò particolarmente soddisfatti di aver portato a compimento in tempi brevi la rimozione di un'intersezione che renderà più fluida e sicura la viabilità di questo territorio".
Con queste parole l'assessore regionale alle Infrastrutture e ai Lavori pubblici Riccardo Riccardi ha inaugurato sabato scorso la rotatoria della Pontebbana nord, opera che ha comportato una spesa di 650.000 euro complessivi. I lavori, avviati con risorse ANAS e completati con fondi di FVG Strade Spa, sono stati realizzati in collaborazione con l'amministrazione comunale di Fagagna e fanno parte di un progetto complessivo di razionalizzazione delle strutture viarie del territorio di collegamento tra il capoluogo friulano e la Destra Tagliamento "che - ha spiegato Riccardi - vedrà la sua fase conclusiva con il termine dei lavori per le varianti di Dignano e Barbeano".
13 aprile 2012
CHIUSURA S.R.117 A GORIZIA PER LAVORI DEL RACCORDO AUTOSTRADALE

Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. rende noto che nei giorni 16 e 17 aprile prossimi, nella fascia oraria notturna, causa lavori di adeguamento a sezione autostradale del Raccordo Villesse-Gorizia, la S.R. 117 “ex S.S. 56 Var.” resterà chiusa al traffico in Comune di Gorizia nel tratto compreso tra i chilometri 0+000 (intersezione con rotatoria sottostante la S.S. 55) e 1+220 (incrocio semaforizzato con via Gregorcic). Adeguata segnaletica indicherà le deviazioni del traffico sulla viabilità comunale adiacente.
E’ fatto obbligo all’Impresa esecutrice dei lavori di regolamentare il traffico con proprio personale nell’eventualità del passaggio di mezzi di soccorso o di particolare intensità di traffico. 

La chiusura al traffico sarà effettuata dalle ore 21 di lunedì 16 aprile alle ore 6 di martedì 17 aprile, e dalle 21 di martedì 17 alle 6 di mercoledì 18.
In caso di condizioni meteorologiche avverse, le lavorazioni saranno eseguite con le stesse modalità nella fascia oraria notturna delle giornate immediatamente successive.

11 aprile 2012
SEMPLIFICAZIONE BUROCRATICA PER I TRASPORTI ECCEZIONALI
Nei prossimi mesi sarà esteso anche alle Province il sistema "Trasporti eccezionali On line", già in uso dallo scorso anno da FVG Strade S.p.A., con un rilevante risparmio delle attività amministrative per ottenere le autorizzazioni da parte delle imprese del settore dell'autotrasporto, che potranno accedere così ad una procedura più semplice, veloce e soprattutto unificata e gestita completamente via computer, compresi i pagamenti.
I modi e i tempi di estensione del nuovo sistema alle Province, reso possibile da un finanziamento regionale, sono stati concordati nei giorni scorsi a Udine dall'assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità Riccardo Riccardi con i rappresentanti delle quattro Amministrazioni provinciali. Erano presenti gli assessori Franco Mattiussi (Udine), Antonio Consorti (Pordenone), Vittorio Zollia (Trieste) e Donatella Gironcoli (Gorizia). 
"Siamo di fronte ad uno di quei problemi poco conosciuti e poco visibili - ha detto Riccardi - ma che hanno un forte impatto sull'operatività delle imprese. Con la creazione di un sistema unico regionale avremo una notevole semplificazione burocratica, stesse regole e stesse procedure. Veniamo così incontro ad una forte richiesta delle aziende, che potranno ottenere tutte le autorizzazioni necessarie con una sola pratica". Le Province hanno accolto favorevolmente la prospettiva di arrivare ad un sistema regionale unificato delle autorizzazioni per i trasporti eccezionali, al quale avrà diretto accesso anche la Polizia stradale, con ulteriori vantaggi e semplificazioni per le imprese del settore ed un miglioramento della sicurezza stradale stessa.
6 aprile 2012
IN CASO DI MALTEMPO GUIDARE CON PRUDENZA
In considerazione delle previsioni meteorologiche che indicano pioggia e rischio neve sulle montagne della nostra regione per tutto il week end pasquale, Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. raccomanda ai viaggiatori di guidare con la massima prudenza e, nonostante non risulti più in vogore l'obbligatorietà, di utilizzare pneumatici da neve o catene in caso di necessità.
3 aprile 2012
INAUGURATA ROTATORIA DI SAN GIOVANNI SULLA SR 56
"Un altro dei punti neri della viabilità regionale da oggi è risolto. Ora tocca agli altri nodi sulla 56 e sulla Palmanova-Manzano". Lo ha affermato l'assessore a Infrastrutture, Mobilità, Pianificazione territoriale e Lavori pubblici Riccardo Riccardi nell'inaugurare venerdì 30 marzo a San Giovanni al Natisone la rotonda sulla strada regionale numero 56 al km 17+300, all'intersezione tra la viabilità della direttrice palmarina e uno degli accessi principali alla cittadina del Distretto della Sedia.
Si tratta di un intervento che fa parte dell'azione di messa in sicurezza e di riqualificazione dell'intero sistema viario da Udine verso Gorizia e Monfalcone, che mira a dare risposta alle esigenze del traffico tenendo conto delle necessità delle popolazioni interessate, e concorre a favorire il tessuto economico produttivo della zona e dell'intero Friuli Venezia Giulia migliorando la percorribilità e snellendo il traffico molto intenso proprio sulla 56.