stampa
  invia
Archivio News
30 maggio 2012
LAVORI DI ASFALTATURA SR 14 - BIVIO MIRAMARE
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. informa che dal pomeriggio di mercoledì 30 maggio fino a venerdì 01 giugno saranno effettuati lavori di manutenzione della pavimentazione stradale lungo la S.R. 14 dal bivio di Miramare fino a termine di competenza (altezza ristorante “La Marinella”). Si raccomanda di guidare con prudenza. 

La Società si scusa anticipatamente per l’inevitabile disagio agli automobilisti, assicurando il massimo impegno per terminare i lavori nel più breve tempo possibile.
29 maggio 2012
ASSEMBLEA DEI SOCI FVG STRADE. RICCARDI: UTILI ALLA REGIONE PER I TERREMOTATI DELL'EMILIA
"Ci sono momenti nei quali c'e' chi ha più bisogno di te. E chi, come noi, ha conosciuto la solidarieta', deve saper rinunciare a un'opera in più per aiutare chi vive momenti più difficili dei nostri." Lo ha affermato l'assessore regionale alle infrastrutture, Riccardo Riccardi, partecipando questa mattina all'assemblea di Fvg Strade chiedendo di rivedere la proposta di accantonamento per distribuire i 559 mila euro dell'avanzo alla Regione. "Il Friuli Venezia Giulia - ha proseguito Riccardi - non puo' dimenticare e il Presidente Tondo ha deciso di partecipare al dramma dell'Emilia destinando queste risorse." A Fvg Strade, quindi, nessun accantonamento: l'utile di bilancio ritorna nelle disponibilita' della Regione che, nella manovra di assestamento, li devolvera' ai terremotati dell'Emilia. 
"Nel ringraziare, per il lavoro svolto e per i risultati ottenuti, il Presidente Giorgio Santuz, gli amministratori della Societa' e tutto il personale, mi sento di aggiungere - ha concluso l'assessore - che oggi possiamo essere ancor più orgogliosi di come questa societa' sta operando." L’assemblea di Fvg Strade, la società regionale la cui missione è la progettazione, la realizzazione, la manutenzione, la gestione e la vigilanza di opere di viabilità, si è svolta oggi a Trieste nella sede di via Mazzini. 
Costituita nel 2007 e operativa dal 2008, Fvg Strade ha presentato un bilancio decisamente soddisfacente, con un utile netto di 589 mila 295 euro, “un risultato – ha detto il presidente della società Giorgio Santuz – che è il migliore dall’inizio dell’attività”. Nel corso del 2011, la Regione ha trasferito alla società risorse per complessivi 40 milioni di euro (Iva compresa), interamente investiti per la manutenzione ordinaria, straordinaria e per lavori sulla rete, realizzati sia attraverso affidamenti esterni, sia utilizzando personale dipendente. “Pur essendo una società regionale – ha spiegato il presidente Santuz illustrando i dati – Fvg Strade ha un “capitolo” di ricavi propri, pari a 2 milioni e 220 euro, derivanti dai diritti per i trasporti eccezionali (561 mila 707 euro), da licenze e concessioni (pari a 981 mila 080 euro) e dalla pubblicità (pari a 479 mila 579 euro)”. Il valore della produzione della società (ovvero i ricavi caratteristici derivanti da trasferimenti e risorse proprie) nel 2011 ha raggiunto i 44 milioni 49 mila e 18 euro, con un incremento, rispetto al 2010 del 10%. La produzione di lavori e servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria, in termini di stato di avanzamento dei lavori è stata pari a 26 milioni 940 mila 717 euro, con un incremento del 9% rispetto all’esercizio precedente. “Risultati quindi decisamente soddisfacenti – ha sottolineato Santuz – anche perché, in un’ottica di razionalizzazione e contenimento delle spese, la performance è migliorata senza sostanziali incrementi dell’organico, che è rimasto quasi stabile, passando da 168 a 169 unità”. “Come abbiamo fatto? E’ presto detto – prosegue il presidente – grazie a un’attenta politica di turnover generazionale e professionale, affiancato da un’accresciuta attenzione alla qualificazione del personale”. Una scelta che ha permesso un aumento della produttività per singola risorsa umana. “Siamo passati da 145 mila 141 euro – precisa – a 158 mila 942, con un incremento del 9%”. 
I ringraziamenti rivolti da Santuz a tutti i collaboratori di Fvg Strade, dal direttore generale Oriano Turello, ai dirigenti Emanuela Paola Castellotti, Sandro Didonè e Marco Zucchi, a tutti i dipendenti, non sono stati di rito “ma assolutamente sinceri e doverosi – ha detto – perché dimostrano come anche nel settore pubblico le risorse umane, se gestite stimolando lo spirito di squadra e il raggiungimento di un obiettivo comune, rappresentino il vero motore della crescita e dello sviluppo in tutti i settori, non solo in quello produttivo, ma anche in quello dei servizi”.
29 maggio 2012
SR 56 - POSA DELLA PRIMA PIETRA DELLA ROTATORIA DI MANZANO (UD)
"Un tassello importante del progetto di riqualificazione complessiva della viabilità di accesso al 'triangolo della sedia', con l'obiettivo di rilanciare la competitività delle imprese e attrarre nuovi investimenti".
Lo ha sottolineato l'assessore regionale alla Mobilità e alle Infrastrutture Riccardo Riccardi intervenendo sabato 26 maggio a Manzano (UD) alla cerimonia di posa della prima pietra della nuova rotatoria sulla strada regionale 56 "di Gorizia", all'altezza dell'incrocio con le provinciali 29 e 78 (via IV Novembre e via del Cristo). L'opera viene realizzata da FVG Strade con un finanziamento regionale di quasi 1,4 milioni di euro.
Inserita nella programmazione delle opere affidate alla Regione da FVG Strade, la nuova rotatoria di Manzano avrà un diametro esterno di 50 metri (34 metri quello dell'isola centrale), con una larghezza della carreggiata di 8 metri. Con queste caratteristiche avrà una capacità di oltre 3.000 autovetture all'ora. Il progetto prevede anche un sottopasso per ciclisti e pedoni, le barriere di sicurezza, un sistema di raccolta delle acque, la segnaletica verticale e orizzontale, l'illuminazione stradale.
16 maggio 2012
ERTO E CASSO: CHIUSA SR 251 PER L'INSTALLAZIONE DI UNA GRU DI CANTIERE
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. comunica la chiusura al traffico su ambo i sensi di marcia della S.R. n. 251 “della Val di Zoldo e Val Cellina” dal km. 93+000 al km. 93+700 in Comune di Erto e Casso dalle ore 13.00 alle ore 19.00 di venerdì 18 maggio prossimo per consentire l’installazione di una gru di cantiere.
Il traffico, regolato da apposita segnaletica, sarà deviato lungo la strada comunale detta Via 9 ottobre , salvo transito consentito ai frontisti o ai mezzi autorizzati.
Fvg Strade rende noto che è fatto obbligo all’impresa esecutrice dei lavori di regolamentare il traffico con proprio personale in eventuali condizioni di emergenza quali transito di mezzi di soccorso o forza pubblica.

8 maggio 2012
RIAPERTURA AL TRAFFICO DELLA SR 355 A BAUS DI OVARO (UD)
 

Sarà riaperto al traffico domattina 9 maggio alle ore 9,00 il tratto della S.R. n. 355 “della Val Degano” compreso tra il Km. 11+700 ed il Km. 12+000 in località Baus di Ovaro (Ud), interessato nel gennaio 2011 da un movimento franoso di rilevanti dimensioni derivato dal crollo di una parete rocciosa a monte della viabilità che ne aveva comportato l’immediata chiusura per il pericolo connesso al possibile distacco di ulteriori porzioni di parete.

A seguito di tale evento l’Assessore regionale alla Protezione civile aveva disposto, con Decreto n. 4/PC/2011 del 12.01.2011, la realizzazione degli interventi necessari per eseguire una viabilità provvisoria necessaria a garantire la sicurezza del transito veicolare lungo la S.R. 355.

Con una nota datata 08.05.2012 la Protezione civile ha formalmente comunicato l’ultimazione dei lavori per la messa in sicurezza; gli interventi hanno comportato la demolizione di alcuni volumi instabili nella parte alta del versante sovrastante la strada regionale, il consolidamento di alcune porzioni di parete rocciosa, la realizzazione di barriere paramassi a monte della viabilità ed il ripristino della sede stradale originaria.

Friuli Venezia Giulia Strade può quindi ora consentire la riapertura al traffico del tratto, mentre i lavori di Protezione civile proseguiranno con la demolizione del tracciato della variante provvisoria ed il successivo ripristino dei terreni privati temporaneamente occupati.

 

 

4 maggio 2012
LAVORI LUNGO LA S.R.252 IN COMUNE DI PALMANOVA
Interdizione temporanea al transito lungo la S.R. 252 “di Cervignano” nel tratto compreso fra il km. 24+000 (intersezione via Mazzini) e il km. 24+300 (intersezione vicolo Ontagnano) in Comune di Palmanova dalle ore 07,00 di lunedì 07 maggio alle ore 16.00 di martedì 08 maggio con deviazione del traffico lungo la viabilità comunale e provinciale adiacenti come di seguito specificato:

- direzione Cervignano del Friuli: Via Mazzini, SP 71, SR 352, viale della Stazione, via Santa Giustina e vicolo Ontagnano;
- direzione Codroipo: vicolo Ontagnano, via Santa Giustina, Viale della Stazione, SR 352, SP 71, via Mazzini.

Lo rende noto Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A., che ha emesso nei giorni scorsi un’apposita ordinanza per permettere i lavori di manutenzione del passaggio a livello al km. 24+272 facente parte della linea ferroviaria Palmanova-Cervignano.
Le limitazioni saranno indicate in loco dall’apposita segnaletica installata dall’impresa stessa, cui è fatto anche obbligo di regolamentare il traffico con proprio personale nell’eventualità di particolare intensità di traffico o del passaggio di mezzi di soccorso.

2 maggio 2012
Lavori lungo la Strada Regionale 351

Interdizione totale al transito lungo la S.R. 351 "di Cervignano" nel tratto compreso fra i km 7+550 e 7+700 in Comune di Farra d'Isonzo da mercoledì 02 maggio e per 18 giorni consecutivi, festivi compresi, con deviazione del traffico lungo la viabilità comunale e provinciali adiacente.