stampa
  invia
Archivio News
12 febbraio 2013
NEVICATE 11 FEBBRAIO - TUTTA LA NOTTE ATTIVO PERSONALE FVGS
Dalle ore 17,00 circa di ieri 11 febbraio la rete stradale di competenza di Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A., circa 1000 chilometri sull’intero territorio regionale, è stata oggetto di intense nevicate ed il personale è stato costantemente impegnato nella pulizia delle strade. 

Nell’area del pordenonese, in particolare sulla SR 552 “del Passo Rest” da loc. Mullon a loc. Meduno e sulla SR 251 “della Val di Zoldo e Val Cellina” da Montereale Valcellina a Erto e Casso è stato imposto per questioni di sicurezza l’obbligo di transito con catene. 

Nella zona dell’udinese si è resa necessaria la chiusura della SR 465 “della Forcella Lavardet e Valle S.Canciano” dal km. 10+600 al km 15, ossia la parte alta di Forcella Lavardet. In mattinata la SR 646 “di Uccea” è stata chiusa al transito per rimozione di una slavina da parte dei nostri operatori. 

Nella Venezia Giulia e sul Carso triestino la nevicata non ha creato invece eccessivi problemi di viabilità. Solo il tratto lagunare della SR 352 “di Grado” da Belvedere a Grado ha richiesto la chiusura dalle ore 22.50 alle 03.30 circa causa fenomeno di acqua alta.

Tutte le imprese appaltatrici del servizio invernale hanno lavorato allo sgombero della neve e alla salatura delle strade dall’inizio dell’evento, e sono tuttora all’opera.

Il personale del Servizio H24 di FVG Strade, dopo aver allertato le imprese, ha vigilato sui tratti stradali di competenza effettuando in serata e nottata numerosi interventi di soccorso nei confronti di automobilisti. In particolare nell’area triestina gli operatori FVG Strade hanno provveduto, come richiesto anche dalle Forze dell’ordine, a tenere costantemente aperta al transito la Strada Costiera per agevolare il transito dei mezzi deviati dall’autostrada verso la città di Trieste.