stampa
  invia
Archivio News
30 giugno 2015
RIMOSSO RESTRINGIMENTO LUNGO LA SR 251 IN COMUNE DI VISCO (UD)
Friuli Venezia Giulia Strade SpA comunica che il restringimento effettuato lungo la SR 251 al km 31+000 in Comune di Visco è stato rimosso.
29 giugno 2015
Avviso di ricerca di mercato.
È stato pubblicato un avviso di ricerca di mercato.
25 giugno 2015
STRADA COSTIERA: RESTRINGIMENTO DI CARREGGIATA PER LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. continua i lavori per la messa in sicurezza della strada Costiera.

Da venerdì 26 giugno sarà istituito un restringimento di carreggiata di circa un centinaio di metri all'altezza del chilometro 143 (località Tenda Rossa) per il ripristino e potenziamento strutturale del muro di controripa a contenimento dell'adiacente scarpata.

Nelle prossime due settimane è prevista l'esecuzione delle indagini propedeutiche alla progettazione dell'intervento, che rendono necessari sondaggi e saggi nonché indagini con georadar.
Il progetto, dati i vincoli paesaggistici cui è sottoposta la zona, dovrà subire un iter approvativo che, trattandosi di lavori a carattere d'urgenza, dovrebbe avere tempi contenuti.

"Tale restringimento - precisa il Presidente Giorgio Damiani - atto a garantire la sicurezza degli utenti della strada Costiera e nel contempo salvaguardare la circolazione in entrambe le direzioni di marcia, sarà delimitato da new-jersey in calcestruzzo con sovrapposta rete metallica e sarà attivo fino a fine lavori."
25 giugno 2015
Avviso di ricerca di mercato.

È stato pubblicato un avviso di ricerca di mercato.

23 giugno 2015
VARIANTE SUD DI DIGNANO: PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ALLA CITTADINANZA

Friuli Venezia Giulia Strade SpA informa che il Comune di Dignano ha organizzato per questa sera, martedì 23 giugno, alle ore 20 presso la Sala riunioni del Municipio, una conferenza tecnica per la presentazione alla cittadinanza del progetto definitivo della "Variante Sud di Dignano".
L'incontro sarà introdotto dal sindaco Riccardo Zuccolo; parteciperanno l'ing. Iliana Gobbino, funzionario della Regione FVG - Servizio viabilità e i responsabili del procedimento dell'opera di FVG Strade, l'ing. Luca Vittori e il progettista ing. Marco Stefanutti.

L'investimento previsto per l'opera attesa da almeno 15 anni e fortemente voluta dalle varie amministrazioni che si sono succedute alla guida di Dignano, compresa la bretella di Barbeano nella Destra Tagliamento, è di complessivi 32,8 milioni di euro.

18 giugno 2015
SR 352: INTERVENTI A PALMANOVA NEI PRESSI DI PORTA UDINE
Con riferimento alle criticità della Sr 352 nelle vicinanze di Porta Udine, Friuli Venezia Giulia Strade Spa precisa di avere già messo in atto un pronto intervento a tutela e salvaguardia dell'incolumità pubblica, posizionando su ambo i lati della carreggiata nel tratto interessato, in corrispondenza del manufatto al km 13+416 in prossimità di Porta Udine, idonee transenne e barriere provvisorie costituite da tubolari in ferro e correnti in legno provviste di adeguata controventatura.
"Nell’ottica di rispondere alle esigenze del territorio - riferisce il Presidente Giorgio Damiani - a fronte delle istanze provenienti dal Comune di Palmanova, abbiamo provveduto ad effettuare gli interventi di messa in sicurezza. Il nostro personale tecnico sta nel frattempo perfezionando la documentazione necessaria per l'adeguamento e la realizzazione delle opere protettive del manufatto.
Tali opere, purtroppo, richiedono la realizzazione di un complesso iter amministrativo, trattandosi di area sottoposta a vincolo paesaggistico e culturale. In ogni caso ho rassicurato il Sindaco che cercheremo, per quanto di nostra competenza, di contenere al massimo i tempi burocratici per risolvere quanto più rapidamente la criticità segnalataci".
8 giugno 2015
L'ASSESSORE REGIONALE SANTORO CONSEGNA I LAVORI DEL LOTTO 435 - AREA DEL MOBILE
Sono stati consegnati oggi, alla presenza dell'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Mariagrazia Santoro, i lavori di riqualificazione dello svincolo tra la S.P. "Opitergina" e la S.P. "di Pasiano" in località Visinale in comune di Pasiano di Pordenone - Lotto 435. 
"Con soddisfazione avviamo la consegna dei lavori di questo cantiere atteso da moltissimi anni dal territorio - ha commentato l'assessore Mariagrazia Santoro -. Per l'ennesima volta abbiamo dimostrato che non basta lo stanziamento delle risorse per ottenere i risultati ma risulta fondamentale la costanza e la determinazione che si ha poi nel seguire tutto l'iter burocratico fino a quando non partono i lavori". "Come in altre opere - ha aggiunto Santoro - questa amministrazione si dimostra concreta nel sbloccare i cantieri e le opere per dare risposte al territorio e anche lavoro alle imprese e maestranze che operano nel settore dell'edilizia". 
Alla cerimonia erano presenti anche il nuovo presidente di FVG Strade Giorgio Damiani, il sindaco di Pasiano di Pordenone Edi Piccinin, il sindaco di San Vito al Tagliamento Antonio Di Bisceglie in rappresentanza della Provincia di Pordenone e la consigliera regionale Renata Bagatin. 

L'intervento rientra tra i sette di cui alla Delegazione Amministrativa Intersoggettiva che la Regione ha affidato alla Società Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. a fine 2008 per la progettazione e la realizzazione della "Nuova viabilità area del mobile e asse Bannia - Fiume Veneto - Azzano Decimo - Pasiano", per un importo complessivo di 48,7 milioni di euro. 
L'intervento (il lotto 435) mira a favorire l'accessibilità da Nord alla "zona del mobile" che è posta a cavallo dei comuni di Prata di Pordenone e di Azzano Decimo, e che costituisce un importante polo industriale ed artigianale che genera ed attrae rilevanti flussi di traffico. La "zona del mobile" è infatti un'area industriale che ha dinamiche e dimensioni extra-provinciali, inserendosi nel più ampio quadrilatero industriale costituito dalle città di Conegliano - Treviso - Portogruaro - Pordenone. 
L'area ha infatti una grande capacità di generare ed attrarre flussi viari, in particolare di mezzi pesanti, lungo la direttrice Pordenone - Oderzo - Treviso (SP 35) che attraversa, appunto, il nodo stradale di Visinale, oggetto dell'intervento di riqualificazione. 

Il progetto definitivo è stato redatto dalla Provincia di Pordenone ed il progetto esecutivo dalla società FVG Strade S.p.A.; il responsabile unico del procedimento sarà l'ing. Luca Vittori, Direttore Nuove Opere di FVG Strade.  
L'importo complessivo dell'intervento è di 8.828.619,40 euro.
5 giugno 2015
CONSEGNA DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELLO SVONCOLO TRA LA S.P. "OPITERGINA" E LA S.P. "DI PASIANO" IN LOCALITA' VISINALE (PASIANO DI PORDENONE)
E' prevista per il prossimo lunedì 8 giugno la consegna dei lavori di riqualificazione dello svincolo tra la S.P. "Opitergina" e la S.P. "di Pasiano" in località Visinale (Comune di Pasiano di Pordenone).
L'intervento rientra tra quelli affidati dalla Regione in delegazione amministrativa intersoggettiva a Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. per la progettazione e la realizzazione della "Nuova viabilità area del mobile e asse Bannia - Fiume Veneto - Azzano X - Pasiano" per un importo complessivo di 48,7 milioni di euro.

Tale intervento (lotto 435) mira a favorire l'accessibilità da nord alla 'zona del mobile', posta a cavallo dei comuni di Prata di Pordenone e Azzano Decimo, che costituisce un importante polo industriale ed artigianale che genera e attrae rilevanti flussi di traffico. La 'zona del mobile' è infatti un'area industriale che ha dinamiche e dimensioni extra-provinciali, inserendosi nel più ampio quadrilatero industriale costituito dalle città di Conegliano, Treviso, Portogruaro, Pordenone, che ha grande capacità di generare ad attrarre flussi viari, in particolare di mezzi pesanti, lungo la direttrice Pordenone - Oderzo - Treviso (S.P. 35) che attraversa appunto il nodo stradale di Visinale oggetto del presente intervento di riqualificazione.