stampa
  invia
Archivio News
11 novembre 2015
DAL 15 NOVEMBRE SULLE STRADE REGIONALI DI MONTAGNA OBBLIGO DI PNEUMATICI DA NEVE O CATENE A BORDO
DAL 15 NOVEMBRE SULLE STRADE REGIONALI DI MONTAGNA OBBLIGO DI PNEUMATICI DA NEVE O CATENE A BORDO
 
Friuli Venezia Giulia Strade comunica che, in conformità con gli altri enti gestori della viabilità nella nostra regione ed analogamente a quanto in vigore nelle ultime stagioni invernali, dal 15 novembre 2015 e fino al 15 aprile 2016 sarà vigente anche sulle strade regionali del territorio montano l’obbligo per tutti gli autoveicoli di viaggiare con pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/23 CEE ovvero omologati secondo il corrispondente regolamento UNECE  o di avere a bordo catene da neve o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere utilizzati prontamente in caso di necessità per la marcia su neve e ghiaccio.
Per ulteriori dettagli sui mezzi antisdrucciolevoli impiegabili in alternativa a pneumatici invernali, si consiglia di consultare l'ordinanza allegata al presente comunicato (cliccare sull'allegato a fianco).

Nel periodo di vigenza dell'obbligo, i ciclomotori a due ruote e i motocicli potranno circolre solo in assenza di neve o ghiaccio sulla carreggiata stradale e di fenomeni nevosi in atto.

La misura persegue l’obiettivo di garantire la massima sicurezza e fluidità alla circolazione stradale anche in condizioni meteorologiche avverse nel corso della stagione invernale, in considerazione del fatto che durante tale periodo alcuni tratti della rete viaria in gestione a FVG Strade sono soggetti alla formazione di ghiaccio e a precipitazioni a carattere nevoso che possono condizionare la sicurezza dei viaggiatori, oltreché il regolare flusso del traffico; in questo modo, inoltre, si intende evitare che i veicoli in difficoltà possano eventualmente produrre blocchi della circolazione che rendano di conseguenza difficoltoso, se non impossibile, l’espletamento dei servizi di emergenza, sgombero neve e pubblica utilità.

Dal 15 novembre 2015 e fino al 15 aprile 2016 tale obbligo, segnalato su tutti i tratti mediante apposita segnaletica, sarà vigente sulle seguenti strade regionali:

SR 14 "della Venezia Giulia"
dal km 158+345 (loc. Faccanoni - TS) al km 161+150 (bivio ad H - TS)

SR 58 "della Carniola" dal km 0+000 (loc. Faccanoni - TS) al km 9+229 (valico di Fernetti - TS)

SR 251 “della Val di Zoldo e Val Cellina”:
dal km 60+100 (Montereale) al km 97+805 (confine bellunese)

SR 355 “della Val Degano”:
dal km 0+000 (Villa Santina) al km 31+735 (confine bellunese) 

SR 465 “della Forcella Lavardet e Valle San Canciano”:
dal km 10+596 (confine bellunese) al km 49+800 (Sutrio) 

SR 512 “del Lago di Cavazzo”:
dal km 0+000 (Tolmezzo) al km 13+500 (loc. Interneppo)

SR 552 “del Passo Rest”:
dal km 0+000 (Priuso) al km 48+600 (Sequals) 

SR 646 “di Uccea”:
dal km 2+600 (Magnano in Riviera) al km 25+300 (confine di Stato italo-sloveno) 

R.A. 16 “Cimpello Piandipan”
dal km 0+000 (Raccordo Autostradale Cimpello / A28) al km 3+754 (innesto S.S.13)

SS 13 “Pontebbana” :
dal km 160+220 (Gemona del Friuli) al km 213+000 (Ugovizza)

SS 52 “Carnica”:
dal km 0+000 (località Carnia) al km 64+137 (confine bellunese)