stampa
  invia
Archivio News
13 aprile 2016
SS 14: INAUGURATA NUOVA ROTATORIA A MUZZANA DEL TURGNANO
"Un'opera che rappresenta un esempio di buona pratica, non soltanto per Muzzana del Turgano, ma per l'intera area rivierasca. E' stato risolto uno snodo importante con una rotatoria che risponde a molteplici esigenze di viabilità e sicurezza del traffico. Inoltre il progetto ha permesso di risolvere in maniera integrata anche problemi di assetto idraulico dell'area, a vantaggio della comunità locale".
Lo ha affermato l'assessore regionale alle Infrastrutture e Territorio del Friuli Venezia Giulia Mariagrazia Santoro inaugurando ieri insieme al Presidente di FVG Strade Giorgio Damiani a Muzzana del Turgnano la rotonda al km 92+200 della strada statale 14, all'ingresso a Est del capoluogo comunale in corrispondenza con l'intersezione da un lato con la strada provinciale in direzione di Carlino e Marano, dall'altro con la provinciale verso Castions di Strada, in direzione di Udine.
Un nodo cruciale, dunque, specialmente nel periodo primaverile ed estivo, quando il traffico si intensifica con l'arrivo dei pendolari e dei turisti verso la riviera.

La nuova opera, che è stata sostenuta con un finanziamento di 1.844.000 euro, è stata prevista nel Piano di programmazione di Friuli Venezia Giulia Strade, e rivestirà particolare importanza all'avvio del cantiere della terza corsia dell'Autostrada , quando la statale 14 "della Venezia Giulia" sarà chiamata a supportare gli effetti dei lavori lungo la A4.
Per questo, come ha ricordato l'assessore Santoro, "questa rotonda è stata realizzata nell'ambito del ruolo della Regione in qualità di Commissario delegato per l'emergenza della mobilità inerente la realizzazione della terza corsia".

"L'intervento inaugurato - ha aggiunto Santoro - rappresenta il risultato della continuità amministrativa e della sinergia tra gli Enti interessati, che hanno lavorato per un comune obiettivo. Oltre ai benefici sul traffico veicolare, la rotonda risolve anche le problematiche di sicurezza per ciclisti e pedoni e mette in rete la viabilità ciclopedonale con l'area circostante".
Accanto alla rotonda sono stati infatti realizzati gli attraversamenti della pista ciclabile, mentre particolare attenzione è stata posta agli attraversamenti pedonali.
Inoltre, nel corso dei lavori e a seguito di attente valutazioni, è stata realizzata una rete di raccolta e smaltimento delle acque piovane di superficie ed è stato eseguito il tombinamento di un tratto del canale Levada Grande.

Il sindaco di Muzzana ha sottolineato come la rotonda metta in sicurezza anche l'accesso al centro del paese rallentando la velocità in ingresso dei mezzi in transito.
All'evento è intervenuto inoltre il vicepresidente della Provincia di Udine, Franco Mattiussi, il quale ha sottolineato i benefici dell'opera sulla fluidità del traffico anche lungo la provinciale.