stampa
  invia
Archivio News
9 settembre 2016
CICLABILE SR 56: FIRMATO ACCORDO FVG STRADE - COMUNE DI BUTTRIO
E' stata sottoscritta mercoledì 7 settembre, nella sede della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia a Udine, la Convenzione tra Friuli Venezia Giulia Strade SpA e il Comune di Buttrio per risolvere i problemi connessi alla sicurezza del traffico ciclabile realizzando la completa fruibilità del sottopasso presente in prossimità della rotatoria sulla strada regionale 56 "di Gorizia".

L'Accordo prevede la realizzazione di un intervento per il miglioramento delle condizioni di sicurezza del transito delle utenze deboli realizzando un tratto di pista ciclabile che congiunga l'attuale rampa del sottopasso con il tratto di pista antistante il Cimitero comunale.

"Si tratta di un piccolo intervento, ma molto atteso e richiesto dall'Amministrazione di Buttrio - ha spiegato l'assessore regionale alle Infrastrutture e al Territorio Mariagrazia Santoro - che consente così di completare anche l'ambiente circostante, la rotatoria realizzata sulla SR 56. Solo 150 metri che permetteranno di utilizzare al meglio questa infrastruttura che dovrebbe essere consegnata alla comunità locale entro la prossima primavera. Un primo intervento che sarà affiancato, dove necessario, da altre opere di piccola entità ma indispensabili per il miglioramento delle ciclovie del Friuli Venezia Giulia e che stiamo analizzando nel Piano Paesaggistico Regionale (PPR) allo scopo di renderle più sicure e fruibili".

Per il sindaco di Buttrio Giorgio Sincerotto "l'intervento appare necessario per rendere funzionale la ciclabile esistente e soprattutto per rendere più agevole e sicuro il transito dei cittadini che si recano, a piedi o in bici, dal centro di Buttrio verso il Cimitero comunale o le località di Camino e Caminetto".

"Da parte di FVG Strade - ha concluso il presidente Giorgio Damiani - viene garantita la celerità nella realizzazione dell'opera che sarà rivolta prevelentemente alla tutela delle utenze deboli, in linea con le attuali norme sulla sicurezza stradale".