stampa
  invia
Archivio News
12 settembre 2016
SR 552: CONSEGNATI I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DELLA ROTATORIA DI SEQUALS
"In meno di un anno abbiamo programmato, progettato, finanziato e dato inizio ai lavori di un'opera molto attesa dal territorio. Questo dimostra come la collaborazione fra le istituzioni e la condivisione delle priorità renda realizzabili anche le opere pubbliche in tempi rapidi per dare risposte ai cittadini".
Lo ha affermato l'assessore alle Infrastrutture del Friuli Venezia Giulia Mariagrazia Santoro venerdì 9 settembre in occasione della cerimonia di consegna dei lavori per la realizzazione della rotatoria per il miglioramento della sicurezza e fluidità del traffico sulla strada regionale 552 "del Passo Rest" a Sequals, che si interseca con la regionale 464 (Udine - Maniago) e l'ex-provinciale 34.
"L'impresa aggiudicataria è un'azienda del territorio - ha spiegato Santoro - e, dunque, ha ancora più consapevolezza dell'importanza di questo intervento e di quanto sia atteso dai cittadini".

La progettazione e la direzione dei lavori è eseguita interamente da FVG Strade S.p.A. che, attraverso il suo presidente e amministratore delegato Giorgio Damiani, ha ricordato come "l'opera, finanziata dalla Regione, sia un esempio di buona amministrazione. In tempi brevi - ha evidenziato - con la Regione siamo riusciti nel 2015 a inserirla nel programma prioritario di interventi di FVG Strade, ad appaltarla e a consegnare i lavori a settembre 2016 con previsione di conclusione in 120 giorni, a inizio 2017".

Il sindaco di Sequals Luca D'Andrea ha sottolineato la disponibilità di Santoro nell'affrontare un tema che si è subito palesato come prioritario. Il progetto ha tenuto conto non solo della sicurezza in termini di viabilità e fluidità, ma ha previsto anche l'illuminazione del sito e la modifica delle dimensioni delle corsie per permettere l'eventuale passaggio di trasporti eccezionali.

Nel dettaglio, come è stato spiegato dai tecnici di FVG Strade S.p.A., si tratta di un lavoro di riqualificazione della rotatoria esistente che prevede delle modifiche da apportare all'intersezione esistente. Questo garantirà la conformità alle norme funzionali e geometriche per la costruzione delle intersezioni stradali anche per i rami della regionale 552 e dell'ex provinciale 34. Tutti i rami, anche quelli della regionale 464, confluiranno nella nuova rotatoria dove la circolazione sarà organizzata a norma con il criterio della priorità all'anello.

Il quadro economico complessivo è di 510.000,00 euro, di cui poco meno di 240.000,00 euro per i lavori. L'impresa aggiudicataria è Ferroli & C. Srl di Tramonti di Sotto.