stampa
  invia
Archivio News
31 ottobre 2016
3 NOVEMBRE - CHIUSURA UFFICI DELLA SEDE DI TRIESTE
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. informa che, in occasione della festività del Santo Patrono, giovedì 03 novembre 2016 gli uffici della sede di Trieste rimarranno chiusi.
Per eventuali comunicazioni si prega di rivolgersi al centralino unico aziendale (tel. 040-5604.200) o al centralino della sede di Udine (tel. 040-5604.300).
27 ottobre 2016
CONSOLIDAMENTO DEI MURI AMMALORATI SULLA STRADA REGIONALE 552
Proseguono i lavori per il consolidamento dei muri ammalorati sulla SR 552 per la messa in sicurezza di tale tratto stradale, in attuazione della precisa volontà della Regione e di FVG Strade di rivolgere particolare attenzione alla rete stradale del territorio montano nell’ambito dei programmi annuali di intervento.

Per consentire questi lavori di manutenzione straordinaria, Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. comunica di aver emesso apposita ordinanza che estende ora la chiusura al traffico della SR 552 “del Passo Rest” dal km. 7+200 (località Caprizzi in comune di Socchieve) al km. 23+800 (località Maleon in comune di Tramonti di Sopra) fino alle ore 18,00 del 03/12/2016 (compresi festivi nonché orari notturni) e comunque fino al termine dei lavori.

E’ fatto obbligo all’impresa esecutrice delle lavorazioni di regolamentare e consentire il transito nell’eventualità di passaggio di mezzi di soccorso o forze dell’ordine, o comunque adibiti a particolari urgenze.
17 ottobre 2016
CAUSA PIOGGE INTENSE FRANATO MATERIALE ROCCIOSO SULLA SR 251 IN TERRITORIO DI BARCIS: DA DOMANI OPERAZIONI DI DISGAGGIO
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. comunica che nella mattinata di domenica, causa le recenti piogge, lungo la SR 251 al km 73+900 lato sinistro in territorio di Barcis si è verificato un franamento sulla sede stradale di materiale roccioso proveniente dalla pendice sovrastante.
FVG Strade è intervenuta immediatamente con proprio personale e l’impresa affidataria del servizio di manutenzione ordinaria e pronto intervento ed è stato subito istituito un senso unico alternato per liberare il piano viabile dal materiale e permettere nuovamente il transito della circolazione.

In considerazione della situazione e della valutata precarietà di altri massi, è stato richiesto già nella giornata di lunedì l’intervento immediato di un esperto geologo per valutare il tipo di intervento da eseguire per la messa in sicurezza del tratto. Da domani (martedì) e per la durata di circa due giorni verrà quindi eseguito il disgaggio dei massi instabili, che comporterà l’istituzione di un senso unico alternato con interruzioni temporanee della circolazione stradale della durata di circa dieci minuti per permettere di far ricadere i massi instabili sulla strada in assoluta sicurezza e ripulire di conseguenza il piano viabile.
14 ottobre 2016
LAVORI ENEL SULLA SS 14 TRA MONFALCONE E DUINO AURISINA
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. comunica che per consentire i lavori di esecuzione di linee elettriche Enel alla tensione di 400 v e 20 kV  in cavo sotterraneo nei comuni di Monfalcone e Duino Aurisina, è stata emessa apposita ordinanza per l’istituzione di restringimenti di carreggiata e di sensi unici alternati in tratti saltuari della SS 14 dal km 132+000 al km 135+239.

Pertanto dal giorno 17/10/2016 e fino al giorno 28/10/2016, limitatamente alla fascia giornaliera che va dalle ore 7,30 alle ore 18,00 e con l’esclusione di domenica e festivi, saranno istituiti nei tratti indicati restringimenti di carreggiata e/o sensi unici alternati regolamentati da movieri per una lunghezza non superiore a 150 metri, che contemplano una prima limitazione di velocità a 50 km/h e successive limitazioni a 30 km/h nonché il divieto di sorpasso per tutti i veicoli.

Tali limitazioni verranno indicate dalla prevista segnaletica di obbligo e prescrizione secondo le normative vigenti.

L’ordinanza emessa specifica che è fatto obbligo all’impresa esecutrice dei lavori di regolamentare il traffico nell’eventualità del passaggio di mezzi di soccorso o adibiti a particolari urgenze o in caso di particolare intensità di traffico.
12 ottobre 2016
SR 14 "STRADA COSTIERA": LAVORI RFI DI MESSA IN SICUREZZA SCARPATA FERROVIARIA
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. informa che nella giornata di mercoledì 13 ottobre si svolgeranno sulla SR 14 "Strada Costiera" lavori per conto di RFI di messa in sicurezza della scarpata ferroviaria al km 8+785 lato sx della linea Trieste Centrale - Villa Opicina.

Per consentire tali lavori che comportano l'utilizzo di una gru per issare materiale in quota (che si concluderanno al massimo entro la giornata di domani), ai fini di garantire la sicurezza della circolazione stradale risulta necessaria l'istituzione, secondo le esigenze di cantiere, di un restringimento di carreggiata e/o senso unico alternato lungo la SR 14 tra il km 144+880 e il km 145+050, limitatamente alla fascia oraria giornaliera che va dalle ore 9.00 alle ore 17.00, che contemplano una prima limitazione di velocità a 50 km/h e successive limitazioni a 30 km/h nonché il divieto di sorpasso per tutti i veicoli.

E' fatto obbligo all'impresa esecutrice dei lavori di regolamentare il traffico con proprio personale nella eventualità del passaggio di mezzi di soccorso o adibiti a particolari urgenze o in caso di particolare intensità di traffico.
10 ottobre 2016
SS 52 "CARNICA": INIZIATI I LAVORI DI MANUTENZIONE E SOSTITUZIONE DEI GIUNTI STRADALI IN LOC. TOLMEZZO
Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. comunica che sono iniziati i lavori di manutenzione e sostituzione con potenziamento dei giunti stradali lungo la SS 52 “Carnica”, che rientrano in un piano di manutenzione straordinaria urgente riguardante numerosi tratti stradali regionali. Il cantiere attuale, che avrà durata di circa un mese, si sviluppa dal km 8+000 al km 9+100 in comune di Tolmezzo
Per consentire tali lavori evitando la chiusura al traffico veicolare della strada, si rende necessaria l'istituzione di un senso unico alternato regolato da impianto semaforico con tempo di attesa al rosso di circa due minuti, escluse le giornate festive.

Lungo tali tratti è istituita una prima limitazione di velocità massima a 50 km/h e successive limitazioni a 30 km/h, oltre al divieto di sorpasso per tutti i veicoli, indicati in loco dalla segnaletica prevista in base alla normativa vigente.

L’ordinanza emessa specifica che è fatto obbligo all’impresa esecutrice dei lavori effettuare il pilotaggio del traffico in eventuali condizioni di emergenza (transito di mezzi di soccorso, forza pubblica, ecc.) o in caso di particolari intensità di traffico.