stampa
  invia
Archivio News
23 marzo 2017
DOMENICA 26 MARZO: UNESCO CITIES MARATHON - MODIFICHE ALLA VIABILITA'
Domenica 26 marzo si svolgerà la competizione podistica di livello agonistico internazionale denominata "UNESCO CITIES MARATHON" - Maratona delle Città dell'UNESCO - Cividale - Palmanova - Aquileia, con partenza alle ore 9,15 dal Comune di Cividale del Friuli ed arrivo previsto alle ore 15,30 nel Comune di Aquileia, che interesserà la viabilità percorrente il territorio dei comuni di Cividale del Friuli, Premariacco, Manzano, San Giovanni al Natisone, Chipris Viscone, San Vito al Torre, Palmanova, Bagnaria Arsa, Cervignano del Friuli, Terzo di Aquileia ed Aquileia.


La Prefettura di Udine ha ordinato la sospensione della circolazione veicolare, al passaggio dei concorrenti, per il giorno domenica 26 marzo 2017, dalle ore 09,15 alle ore 15,30 ovvero fino all’arrivo dell’ultimo concorrente ritenuto in gara dai regolamenti sportivi, su tutto il percorso della competizione sopraindicata.


In ciascun punto del percorso la sospensione della circolazione avrà la durata strettamente necessaria al transito dei concorrenti ritenuti, secondo i regolamenti sportivi, ancora in corsa a partire dal momento del passaggio del veicolo recante il cartello mobile “inizio gara“ fino al passaggio di quello con il cartello mobile “fine gara“.

Durante il periodo di sospensione temporanea della circolazione:

  • è vietato il transito di qualsiasi veicolo, non al seguito della gara, in entrambi i sensi di marcia dei tratti destinati al movimento dei concorrenti (ovvero sulle corsie o nei tratti incisi dalla limitazione sopraindicata);

  • è fatto divieto a tutti i conducenti di veicoli di immettersi nel percorso di gara (ovvero sulle corsie o nei tratti gravati dalla limitazione sopraindicata);

  • è fatto obbligo a tutti i conducenti di veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano ovvero che si immettono su quella riservata al transito dei concorrenti di arrestarsi prima di impegnarla, rispettando le segnalazioni manuali o luminose degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell’organizzazione;

  • è vietato sia ai conducenti dei veicoli sia ai pedoni l’attraversamento del percorso di gara.
  •  
    Ferma restando la necessità di adottare tutte le cautele necessarie ad evitare pericoli per i concorrenti, i divieti e gli obblighi sopraindicati non si applicano ai conducenti di veicoli adibiti a servizi di polizia, antincendio e pronto soccorso, nonché a quelli specificamente autorizzati dall’organizzazione o dagli organi di polizia preposti alla vigilanza.

     

    E' possibile visionare l'Ordinanza della Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Udine e il percorso della Maratona pubblicati tra gli allegati a fianco.