stampa
  invia
Archivio News
28 settembre 2018
APERTURA AL TRAFFICO BRETELLA DI COLLEGAMENTO TRA VIA DEI CANNETI E VIA DELL'AGRARIA - MONFALCONE

E’ stata aperta al traffico stamattina 28 settembre alle ore 8,00 la nuova bretella di collegamento tra via dei Canneti e via dell’Agraria a Monfalcone, opera eseguita da Friuli Venezia Giulia Strade SpA in delegazione amministrativa dalla Regione autonoma FVG.

 

L’intervento rientra nel complesso delle opere necessarie alla realizzazione di un itinerario alternativo per il collegamento dal casello autostradale di Monfalcone Ovest (Redipuglia) alle zone industriali dell’area industriale Schiavetti Brancolo (Fincantieri, Nidec Ansaldo, SBE,…).

 

Il nuovo tratto stradale rappresenta di fatto il prolungamento di via dei Canneti con le sue stesse caratteristiche geometriche: una corsia per senso di marcia della larghezza di 3,75 m con banchine pavimentate da 1,50 m. La piattaforma stradale è completata da una pista ciclopedonale che costeggia tutta la nuova viabilità fino ad innestarsi con i percorsi esistenti di via dell’Agraria. La pista ha una larghezza di 2,50 m ed è separata dalla strada da uno spartitraffico largo 0,70 m.

In corrispondenza della roggia Schiavetti è stato posato uno scatolare 4,50x1,25 m per un’estensione di 20 m, sufficiente per coprire l’ingombro della nuova strada e della pista ciclabile affiancata. Successivamente il nuovo tracciato si incrocia con via Bagni con la quale si trova una intersezione a raso adeguatamente segnalata.

In corrispondenza del raccordo ferroviario che porta ai Molini De Franceschi viene realizzato un attraversamento a raso, con relativa segnaletica di preavviso e pericolo.

All’altezza della roggia Boschetti è stato realizzato un ponticello in cemento armato di luce unica netta pari a 8,50 m, con le spalle fondate direttamente su pali CFA a partire dalle sponde arginali.

 

Per garantire una maggiore fluidità veicolare dell’intersezione fra le vie Canneti e Boschetti è stata proposta la realizzazione di una rotatoria (R1), che avrà un raggio esterno di 13,00 m. Le corsie di ingresso saranno a singolo attraversamento, della larghezza di 3,50 m più le banchine da 1,00 m, mentre le corsie di uscita avranno un’ampiezza di 4,50 m. L’anello rotatorio avrà la larghezza complessiva di 9,00 m.

 

All’innesto con via dell’Agraria è stata realizzata la seconda rotatoria (R2) a tre rami che ha un raggio esterno di 15,00 m. Le corsie d’ingresso sono a singolo attraversamento, della larghezza di 3,50 m più le banchine da 1,00 m, mentre le corsie di uscita hanno un’ampiezza di 4,50 m. L’anello ha la larghezza complessiva di m. 9,00.

21 settembre 2018
LAVORI ACEGASAPSAMGA: DAL 24 AL 26 SETTEMBRE SENSO UNICO ALTERNATO STRADA COSTIERA KM 141+912

 

 

Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. comunica che, per consentire i lavori di manutenzione di AcegasApsAmga sugli organi di intercettazione interrati a servizio della condotta idrica DN 900, da lunedì 24 a mercoledì 26 settembre sulla strada Costiera SR 14 sarà istituito al km 141+912, secondo le esigenze di cantiere, un senso unico alternato della lunghezza non superiore a 50 metri regolato da movieri nella fascia oraria 07:00 – 19:00 e da impianto semaforico nella restante fascia oraria 19:00 – 07:00, che contemplerà una prima limitazione di velocità a 50 km/h e successive limitazioni a 30 km/h nonché il divieto di sorpasso per tutti i veicoli.

 

L’ordinanza dispone che AcegasApsAmga effettui il pilotaggio del traffico in eventuali condizioni di emergenza (transito di mezzi di soccorso, forza pubblica, ecc.) e in caso di particolare intensità del traffico.

 

14 settembre 2018
FVG STRADE A SAPPADA PER I PRIMI INTERVENTI SULLA VIABILITA' ACQUISITA

 

FVG Strade SpA ha incontrato oggi l’Amministrazione di Sappada per pianificare i primi interventi sulla viabilità da poco acquisita a seguito del passaggio del Comune alla regione Friuli Venezia Giulia.

 

La collaborazione con il Sindaco Manuel Piller Hoffer è sempre stata ottima, tanto che la società regionale era già intervenuta con un primo rifacimento dei piani viabili di alcuni tratti della SR 355 interni al centro abitato. Ora, dopo la firma del verbale di consegna e dell’ufficializzazione della presa in carico del tratto di SR 355 “della Val Degano” tra il km 31+735 e il km 39+786 e della SP “della Val Sesis” tra il km 0+000 e il km 8+582, avvenuta lo scorso 2 agosto, i vertici societari insieme all’Amministrazione di Sappada e ai tecnici comunali stanno visionando la documentazione per la realizzazione di alcune asfaltature e per un intervento di rifacimento della passerella pedonale con abbattimento delle barriere architettoniche sul ponte sul Rio Mulbach al km 36+920 della SR 355.

 

“FVG Strade ha sempre dimostrato la massima disponibilità – dichiara l’Amministratore Unico Giorgio Damiani – e l’incontro lo odierno rappresenta con i fatti: la viabilità sappadina è stata acquisita all’inizio di agosto e siamo già sul territorio, pronti a mettere in cantiere i primi lavori. Non posso che esprimere la mia soddisfazione per la collaborazione tra i tecnici di FVG Strade e quelli comunali”.

 

“Ringrazio l’Amministratore Unico di Friuli Venezia Giulia Strade Giorgio Damiani – dichiara il Sindaco Manuel Piller Hoffer – per la fattiva collaborazione e competenza con cui, fin da subito, ha seguito il passaggio della viabilità di Sappada, favorendo la continuità del servizio ed evitando ritardi e disagi per la popolazione. Con l’occasione desidero ringraziare anche tutto il personale dipendente di FVG Strade, che si è reso altrettanto disponibile e pronto nel supportarci”.

6 settembre 2018
SS 52 - DA VEN 7 SETTEMBRE SENSO UNICO ALTERNATO LUNGO IL PONTE SUL FELLA

Friuli Venezia Giulia Strade SpA informa che per lavori di manutenzione straordinaria dalle ore 9,00 di venerdì 7 settembre sarà istituito un senso unico alternato lungo la SS 52 “Carnica” dal km 0+800 al km 1+160 in prossimità del ponte sul fiume Fella nei comuni di Amaro e Venzone.

Il senso unico alternato sarà regolato da impianti semaforici con tempi di attesa della durata massima di circa 4 minuti.

L’impresa esecutrice dei lavori, oltre a provvedere alla posa di tutta la segnaletica di obbligo e prescrizione secondo le norme previste dal Nuovo Codice della Strada e relativo Regolamento di Esecuzione nonché della segnaletica temporanea di pericolo ed indicazione conformemente a quanto indicato nel Decreto 19.07.2002 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, effettuerà il pilotaggio del traffico in eventuali condizioni di emergenza (transito di mezzi di soccorso, forza pubblica, ecc.) o in caso di particolari intensità di traffico.