stampa
  invia
Archivio News
21 dicembre 2018
LAVORI DI SOMMA URGENZA SR 355: RIAPERTO A TEMPO RECORD IL PONTE SUL DEGANO A COMEGLIANS

“Quando c’è la volontà di collaborazione tra Enti e con avveduti operatori economici si possono ottenere egregi risultati”: così il Presidente di Friuli Venezia Giulia Strade SpA, Raffaele Fantelli, evidenzia l’attenzione posta al territorio gravemente colpito dalle eccezionali condizioni meteo di fine ottobre.

 

Dopo il grande impegno dimostrato dalla società regionale fin dai primi momenti successivi al 28 ottobre, quando la Val Degano e le zone limitrofe sono state colpite dalle abbondantissime piogge e raffiche di vento che hanno sfiorato i 200 km/h provocando gravi compromissioni della stabilità dei versanti adiacenti le strade, schianto di notevoli quantità di alberature sui piani viabili assieme a materiale detritico e massoso e conseguenti erosioni stradali, a tempo record è stato infatti riaperto al transito in entrambi i sensi di marcia il ponte sul torrente Degano in comune di Comeglians.

 

Nella nottata del 29 ottobre parte del ponte al km 13+500 era crollata a seguito delle eccezionali condizioni meteorologiche, con conseguente interdizione totale del traffico sulla SR 355 che collega il Friuli Venezia Giulia al Veneto. “Non dimentichiamo che il nostro primo impegno è quello di salvaguardare la sicurezza dell’utenza stradale – prosegue Fantelli - e per questo motivo abbiamo avuto la necessità di intervenire nell’immediato con la chiusura della strada nel tratto così colpito”. Già dopo i primi giorni, al fine di evitare l’isolamento della zona e di permettere seppur parzialmente il ripristino del traffico veicolare, si era approntato un by-pass provvisorio sul ponte comunale in ferro; successivamente, dal 19 novembre era stato ripristinato il traffico a senso unico alternato, con minori limitazioni di portata, utilizzando la pista di cantiere adiacente al ponte lesionato. Ora, terminati i lavori di ripristino, da venerdì 21 il ponte è riaperto al transito in entrambe le direzioni di marcia, garantendo la piena funzionalità della viabilità e dei collegamenti con il Veneto già in questo periodo di presumibile maggior traffico viste le giornate festive.

 

L’Assessore regionale alle infrastrutture Graziano Pizzimenti, subito informato della riapertura, plaude all’impegno dei tecnici di FVG Strade, ringraziando sia i vertici societari che le maestranze per l’impegno e la professionalità dimostrati fin dalle prime ore e per l’attenzione posta alle esigenze del territorio in una situazione di così importante criticità.

 

E' possibile visionare l'apposita ordinanza pubblicata tra gli allegati a lato.