stampa
  invia

 

Gentili Utenti,

dal 1° gennaio 2019 entra in vigore l’obbligatorietà della fatturazione elettronica; pertanto le fatture a voi indirizzate saranno emesse esclusivamente utilizzando il Sistema di Interscambio (SDI) .

 

Al fine di poter adempiere al suddetto invio è necessario disporre del Vostro codice destinatario composto di 7 cifre rilasciato dal Sistema di Interscambio o, in alternativa, dell’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) a cui trasmettere le fatture elettroniche. I Clienti persone fisiche sprovviste di PEC dovranno indicare il seguente codice 0000000.

 

Inoltre per permettere la registrazione nei termini di legge delle fatture emesse, il Cliente dovrà trasmetterci l’evidenza del pagamento , da effettuarsi esclusivamente mediante bonifico bancario, entro 5 giorni consecutivi dall’effettuazione del bonifico.

 

Pertanto per procedere con l’accoglimento delle istanze per Licenze e Concessioni e Pubblicità sarà necessario ricevere unitamente alla domanda l’evidenza del bonifico e il modulo M.16.17 scaricabile dal sito nelle “sezione servizi al cittadino/autorizzazioni e concessioni” e “servizi al cittadino/pubblicità”

 

In caso di istanza presentata senza l’utilizzo del modulo M16.17 o oltre i 5 giorni dal versamento delle spese, Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. non accoglierà l’istanza e rimborserà le somme versate




L’ufficio amministrativo è in Scala dei Cappuccini, 1 Trieste (rivolgersi al piano terra in portineria).

 

L’orario di ricevimento per il pubblico è:
martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 12.00

 

Le spese richieste per l’istruzione della pratica e il sopralluogo, da pagare anticipatamente, ammontano a:
Spese di istruttoria: €. 40,00 + IVA
Spese di sopralluogo: €. 100,00 + IVA

 

dovrà essere utilizzato il seguente codice iban:

 

IT39C0306902222100000004554

 


COME FARE PER OTTENERE UN’AUTORIZZAZIONE PER L’INSTALLAZIONE DI UN MEZZO PUBBLICITARIO LUNGO O IN VISTA AD UNA STRADA REGIONALE

Il rilascio di qualsiasi autorizzazione comporta l’ apertura di un procedimento amministrativo, attivato da un’ istanza scritta dal soggetto richiedente. E’ possibile richiedere fino a cinque posizioni con una singola domanda purché i mezzi pubblicitari siano posizionati nell’arco di due chilometri il primo dall’ultimo.
Le stesse, ai sensi del CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale),dovranno essere inviate preferibilmente in formato elettronico, via p.e.c., all’indirizzo fvgstrade@certregione.fvg.it, o in alternativa, per chi non possieda un domicilio elettronico (PEC), in formato cartaceo, a Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A., Ufficio Licenze e Concessioni, Scala dei Cappuccini 1, 34131 Trieste.

Ogni attività istruttoria comporta adempimenti amministrativi e tecnici.
L’ufficio Pubblicità che riceve l’istanza, richiede al soggetto interessato la specifica documentazione da produrre (elenco completo all'interno dei moduli) in caso di documentazione insufficiente verrà richiesta un’integrazione al richiedente con conseguenti allungamenti delle tempistiche di chiusura della pratica.

L’ufficio Tecnico provvede alle verifiche tecniche ed al sopralluogo.
Sulla base delle risultanze tecniche, l’ufficio amministrativo emette quindi il provvedimento finale (Nulla Osta – Concessione – Autorizzazione).

 

Scarica l'allegato qui a fianco: i moduli in PDF possono essere compilati, stampati e salvati oppure stampati in bianco e compilati manualmente.

Cliccando qui è possibile visualizzare le informazioni sulle strade di competenza di FVG Strade ed è anche possibile rintracciare, nella scheda dettagliata della strada, i limiti dei centri abitati.

---------------------------------------------------------------------------------------------


Ai Comuni che intendono installare impianti pubblicitari temporanei, finalizzati alla promozione di eventi nell’ambito comunale, verrà richiesto il pagamento esclusivamente delle spese d’istruttoria e sopralluogo e nessun canone annuo. Nel caso vi sia la necessità sarà possibile richiedere un sopralluogo congiunto per localizzare i punti d’installazione. L’atto autorizzativo rilasciato sarà permanente senza l’obbligo di rinnovo e verrà richiesta la semplice comunicazione scritta, a FVG STRADE Spa, in caso di variazione bozzetto.

--------------------------------------------------------------------------------------------- 

AVVISI ALL'UTENZA


Per effetto della L.R. 32/2017 sono state trasferite a Friuli Venezia Giulia Strade Spa le funzioni in materia di viabilità locale e regionale.
Pertanto dal 1° gennaio 2018 - vista la normativa vigente in materia di impianti pubblicitari e ritenuto di non poter considerare la posa di una frasca a tutti gli effetti quale posa di un impianto pubblicitario - si informa che non saranno più rilasciati atti amministrativi al riguardo.
L’eventuale apposizione della frasca lungo strade di propria competenza dovrà rispettare le ordinarie norme dettate dal Codice della Strada e pertanto il palo di sostegno con relativo cartello
non potrà essere apposto:
-  sulle isole di traffico delle intersezioni, né in corrispondenza delle intersezioni
- non potrà essere apposto sulla segnaletica stradale
- non potrà contenere alcuna scritta che faccia riferimento all’attività commerciale
- potrà essere apposto durante il solo periodo di apertura dell’attività cui fa riferimento, facendo attenzione a non arrecare offese all’estetica delle strade ed all’economia ecologica ed in ogni caso dovrà essere ripristinata prontamente la situazione in concomitanza alla chiusura dell’attività, provvedendo alla pulizia degli spazi pubblici temporaneamente occupati;
e dovrà essere collocato in modo tale da:
- non ingenerare confusione con la segnaletica stradale
- non ridurne la visibilità o l’efficacia 
- non arrecare disturbo visivo agli utenti della strade o distrarne l’attenzione con conseguente pericolo per la sicurezza della circolazione
- non costituire ostacolo o impedimento alla circolazione delle persone invalide
 
---------------------------------------------------------------------------------------------

 
Per effetto del L.R. 32/2017 dal 01/01/2018 sono trasferite a Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. le funzioni in materia di viabilità locale regionale (ex provinciale).
 
Pertanto dal 01 gennaio 2018 gli Ambiti Territoriali della Viabilità Regionale Locale di Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. rilasciano gli atti autorizzativi e concessori ai sensi del Codice della Strada, Titolo I, Capo I della Costituzione e Tutela delle Strade.
 
Per le modalità di presentazione di nuove istanze, si invita a consultare il sito www.fvgstrade.it.
 
Le stesse, ai sensi del CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale),dovranno essere inviate preferibilmente in formato elettronico, via p.e.c., all’indirizzo fvgstrade@certregione.fvg.it, o in alternativa, per chi non possieda un domicilio elettronico (PEC), in formato cartaceo, a Friuli Venezia Giulia Strade spa, Ufficio Licenze e Concessioni, Scala dei Cappuccini 1, 34131 Trieste.
 
Le regole per il calcolo delle spese di pratica e dei canoni sono applicate sulla base delle procedure correnti di Fvg Strade e del tariffario di cui alla DGR 60/2018.
 
Dal 01.01.2018 i versamenti NON dovranno essere effettuati al Servizio Tesoreria della Regione Friuli Venezia Giulia ma direttamente ad Fvg Strade:
 
dovrà essere utilizzato il seguente codice iban:
 
IT39C0306902222100000004554
 
o il conto corrente postale:
 
n. 87170957, intestato a FRIULI VENEZIA GIULIA STRADE S.p.A.