_
  stampa
  invia
Autorizzazioni e concessioni
AVVISO ALL'UTENZA

G.U. del 25.06.2013 n. 147 pubblica la legge 24 giugno 2013 n. 71, di conversione del D.L. 26.04.2013 recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'area industriale di Piombino, di contrasto ad emergenze ambientali, in favore delle zone terremotate del maggio 2012 e per accelerare la ricostruzione in Abruzzo e la realizzazione degli interventi per Expo 2015 n. 43.
In tale normativa si precisa tra le altre, che con decorrenza odierna le misure dell’imposta fissa di bollo attualmente stabilite in euro 1,81 e in euro 14,62, ovunque ricorrano, sono rideterminate, rispettivamente in euro 2,00 e in euro 16,00.



COME FARE PER OTTENERE UN’AUTORIZZAZIONE:
 
Il rilascio di qualsiasi autorizzazione comporta l’ apertura di un procedimento amministrativo, attivato da un’ istanza scritta dal soggetto richiedente.
Le richieste devono essere indirizzate alla sede regionale della FVG STRADE Spa.
Ogni attività istruttoria comporta adempimenti amministrativi e tecnici.
L’ufficio Licenze e Concessioni che riceve l’istanza, richiede al soggetto interessato la specifica documentazione da produrre (planimetria, relazione tecnica, ecc.) in caso di documentazione insufficiente verrà richiesta un integrazione al richiedente con conseguenti allungamenti delle tempistiche di chiusura della pratica.
L’ufficio Tecnico provvede alle verifiche tecniche ed al sopralluogo.
Sulla base delle risultanze tecniche, l’ufficio amministrativo emette quindi il provvedimento finale (Nulla Osta – Concessione – Autorizzazione).

Visiona la sottocategoria interessata e scarica l'allegato relativo per: 

· richiedere la concessione per l'installazione di un’impalcatura;
· richiedere la concessione per l'installazione di una gru da cantiere;
· richiedere la concessione per l’apertura di un nuovo accesso carraio o mantenere e regolarizzare un accesso carraio esistente;
· richiedere la costruzione di una recinzione;
· richiedere un attraversamento o un parallelismo di un servizio;
· richiedere la concessione per l’apertura di un distributore di carburanti.

i moduli in PDF possono essere compilati, stampati e salvati oppure stampati in bianco e compilati manualmente.
 
Ai Comuni che intendono creare opere atte al miglioramento della sicurezza stradale (piste ciclabili, impianti di illuminazione pubblica, etc.), come deciso dal consiglio d’amministrazione di F.V.G. Strade S.p.A., non verrà richiesto alcun canone annuo. Per quanto riguarda le utenze già attive, verrà sospesa la richiesta del canone annuo.

Cliccando qui è possibile visualizzare le informazioni sulle strade di competenza di FVG Strade ed è anche possibile rintracciare, nella scheda dettagliata della strada, i limiti dei centri abitati.